/ Economia e lavoro

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia e lavoro | 25 aprile 2019, 16:12

Approvato il Bilancio consuntivo 2018 di Vol.To: erogati 17.702 servizi a 1.060 Enti del Terzo Settore

Aumentano la formazione e le consulenze, trend positivo per l'orientamento al volontariato

Approvato il Bilancio consuntivo 2018 di Vol.To: erogati 17.702 servizi a 1.060 Enti del Terzo Settore

La Riforma del Terzo Settore, che da un lato ha generato incertezza sulle risorse disponibili e dall’altro ha sostanziato la richiesta di formazione e informazione da parte delle Organizzazioni di Volontariato, incide fortemente sul bilancio consuntivo dell’anno 2018 e sul Rendiconto delle azioni effettuate e dei servizi erogati, che sono stati approvati all’unanimità dall’Assemblea dei Soci del Centro Servizi per il Volontariato Vol.To nella riunione di ieri, mercoledì 24 aprile.

La dotazione finanziaria 2018 ammonta a 1.923.197,65 euro, in diminuzione dell’11% rispetto ai 2.172.220,57 del 2017, cifra che nel 2019 sale fino a 2.775.293,06 euro. Questa oscillazione è dovuta - come detto - all’approvazione della Riforma del Terzo Settore, datata 3 luglio 2017, che ha reso il 2018 un anno particolarmente difficile, vista l’incertezza sulle risorse che il CSV avrebbe avuto a disposizione per erogare servizi alle associazioni accreditate e la conseguente scelta di scaglionare la programmazione in due semestri. I risparmi nati da questa gestione prudente e oculata delle risorse sono tornati a disposizione degli ETS già nel 2019, attraverso la Carta dei Servizi e il Bando finalizzato al sostegno della Progettazione Sociale delle Organizzazioni di Volontariato.

Il totale complessivo dei costi fissi è pari al 966.005,47 euro, importo inferiore a quanto dichiarato in sede di programmazione (1.000.407,88 euro), con un risparmio che va ad aumentare la disponibilità a disposizione delle associazioni accreditate.

Nel 2018 sono pervenute 17.079 richieste di servizi, provenienti da 1.062 ETS; gli ETS che hanno ottenuto servizi sono 1.060, cui 1.022 OdV.

Rispetto alla diminuzione della dotazione finanziaria (- 11%), i servizi erogati sono calati della metà (- 6%), passando dai 17.702 del 2017 ai 16.728 del 2018, a dimostrazione del fatto che il sostegno alle attività dei Volontari non ha subito evidenti contraccolpi.

I soggetti che hanno usufruito dei servizi nel 2018 sono stati 1.060, -10% rispetto ai 1.178 del 2017: 1.022 OdV iscritte al registro, 33 Onlus e 5  APS.

Scendendo nel dettaglio dei servizi erogati, emerge un’altra conseguenza della Riforma del Terzo Settore, ovvero la domanda di formazione e informazione espressa dalle OdV e prontamente accolta da Centro Servizi: sono aumentate le consulenze (da 5.537 a 6.367, +15%) e la formazione Vol.To: 859 Volontari formati (+ 1,9% rispetto agli 843 del 2017) e 404 ETS coinvolti (+ 11%), pur calando i corsi realizzati (da 67 a 61).

In aumento anche le richieste di ufficio stampa (+ 9.6%), attrezzature (+ 2.9% di servizi erogati e + 10.4% di giorni di utilizzo) e relatori (+ 10.7%), mentre sono calate le necessità riguardo a centro stampa, spazi, mezzi di trasporto, formatori, siti web, domiciliazione e sede legale.

Da segnalare il trend positivo delle attività realizzate direttamente dal Centro Servizi: lo Sportello di orientamento al Volontariato ha aumentato i contatti del 12%, passando da 1.204 a 1.348, e di conseguenza i nuovi Volontari del 6.1%, 969 nel 2018 in confronto ai 913 del 2017. Cresciuto con percentuali da record lo Sportello informativo su Servizio Civile e Servizio Volontario Europeo, con 588 contatti (+ 184.1% rispetto ai 207 del 2017) e 95 nuovi Volontari (erano 13 un anno fa, + 630.8) e 21 ETS coinvolti (+ 320% visto che erano 5). Importanti anche i dati su Scuola e Volontariato, progetto che ha raggiunto 1.614 studenti (+ 8.9%) e 68 ETS (+4.6%) in 235 incontri (+ 4.9%) per un totale di 1.475 ore di attività (+ 13.8%).

Infine, i dati sugli sportelli territoriali, cui si sono rivolti 428 ETS: 38 Bussoleno, 59 Ivrea, 54 Chieri, 43 Chivasso, 25 Moncalieri, 94 Pinerolo, 43 Sangano, 36 Ciriè, 31 Collegno, 5 Torino Circoscrizione 5.

Luciano Dematteis, Vice Presidente Vicario del Centro Servizi Vol.To: "Il bilancio consuntivo appena approvato dimostra che anche nel 2018, nonostante le forti incertezze finanziarie e gestionali dovute all’entrata in vigore della  Riforma del Terzo Settore, Vol.To è stata in grado di rispondere in modo puntuale alle esigenze del mondo del Volontariato, ricalibrando le risorse disponibili in base alle richieste delle Associazioni, in particolare riguardo alla necessità di  informazione proprio riguardo alla Riforma. Senza trascurare i servizi “tradizionali” quali l’ufficio stampa e il centro stampa, il comodato d’uso di mezzi e attrezzature, la fornitura di relatori e formatori, nonché la consulenza su questioni legali, amministrative e gestionali su tutti gli argomenti che riguardano il Terzo Settore".

"Nel contempo, siamo stati capaci di generare delle economie che abbiamo subito reinvestito per aiutare sempre meglio e sempre di più le Associazioni nel loro ruolo al servizio del Bene Comune: lo dimostra il Bilancio preventivo 2019, la cui dotazione finanziaria ammonta a 2.775.293,06 euro, più di 800.000 euro in più rispetto al 2018, ma anche più di 600.000 euro più del 2017".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium