/ Eventi

Eventi | 26 aprile 2019, 15:20

Il profumo dei fiori e gli scorci nascosti di Torre Pellice

Sabato e domenica torna la rassegna “Fiori e sapori” con Cortili aperti e arrosticini per aiutare i terremotati del Centro Italia

Il profumo dei fiori e gli scorci nascosti di Torre Pellice

Tornano i fiori nel centro storico di Torre Pellice e si riaprono i cortili, angoli nascosti del paese. Sabato 27 e domenica 28 è tempo della rassegna “Fiori e sapori”, «l'obiettivo dell'edizione di quest'anno è dare ancora più risalto ai piccoli produttori della zona, valorizzando l'artigianato e l'agricoltura del territorio» spiega Alberto Beccari, presidente della Pro loco, associazione che organizza la manifestazione.

La fiera con un'ottantina di espositori sarà aperta dalle 9 alle 19 in entrambi i giorni. Domani, sabato, dalle 17, in piazza Gianavello, l’associazione InValpellice propone una degustazione di prodotti tipici locali.

Domenica, invece, dalle 9,30 alle 17,30, sarà aperta l’esposizione storica della Cri (via Arnaud 30). Dalle 10, invece, torna Cortili aperti in versione “Un tuffo nel passato”, che consentirà di visitare diversi cortili privati del centro storico normalmente chiusi al pubblico: “Gli spazi saranno allestiti con oggettistica, vetture, acconciature degli anni Cinquanta, Sessanta e Settanta, ricreando un'atmosfera d'antan piena di fascino – rivela Beccari –. Inoltre sarà possibile salire a bordo dell'antica ‘Limousine Caffarel’ per un breve ma speciale viaggio tra Torre Pellice e Luserna San Giovanni”. Il percorso sarà: centro storico di Torre, borgo Santa Margherita, spaccio Caffarel.

In piazza Gianavello, davanti alla Cri il veterinario Delleani, dalle 10 alle 17, darà nozioni di “Primo soccorso in attesa del veterinario”, mentre alle 11, alle 14,30 e alle 16,30 i giovani Cri proporranno dimostrazioni di Primo soccorso.

Alle 15,30 merenda con le frittelle di mele, a cura della Pro loco, davanti alla sua sede in via della Repubblica 3.

Entrambi i giorni, dalle 9,30 alle 12 e dalle 14,30 alle 18, la Squadra Aib (Antincendi Boschivi) e la Protezione Civile di Torre Pellice organizzano “Caserma a porte aperte” con possibilità di visite guidate nella struttura di via Silvio Pellico 21.

Dalle 10, invece, in piazza del Municipio, l’Aib e la Federazione italiana cuocitori arrosticini di Bevagna (Umbria) proporranno “Arrosticini per Beneficenza” con il ricavato che verrà donato alle zone terremotate del Centro Italia.

La rassegna prevede anche uno spazio dedicato alla cultura e all’arte. Alla Galleria comunale Scroppo, in via Roberto D’Azeglio 10, si potrà visitare la mostra “Ritratti in salvo” curata da Pino Mantovani, che presenta sculture e disegni dell'artista torinese Raffaele Mondazzi (orario sabato 10,30-12,30, domenica 15,30-18,30).

Mentre da “Tucci Russo” Studio per l’Arte Contemporanea, in via Stamperia 9, si potranno visitare le mostra personali di Lili Dujourie e Christiane Löhr (domenica 10,30-13 e 15-19).

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium