/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 07 maggio 2019, 20:26

Salone del Libro di Torino: ecco tutti gli appuntamenti targati Cna

La sigla rappresenta, su scala nazionale 500 piccole case editrice e propone 5 eventi all'interno del calendario della kermesse culturale del Lingotto

Salone del Libro di Torino: ecco tutti gli appuntamenti targati Cna

Si avvicina la settima partecipazione in collettiva nazionale per gli editori della Cna al Salone del Libro di Torino. A livello nazionale, la sigla rappresenta 500 piccole case editrici e sono cinque gli appuntamenti organizzati dal mondo "artigiano" al Salone del libro.


Spiccano la presentazione in anteprima assoluta di una graphic novel dedicata agli studenti delle scuole superiori sulla creazione d'impresa in cui 5 artigiani diventano i protagonisti di altrettante storie a fumetto (lunedì 13 maggio) e il meeting nazionale degli editori della CNA (venerdì 10 maggio) .


In dettaglio, gli appuntamenti al Salone del Libro di Torino (dal 9-13 maggio) sono i seguenti:

Giovedì 9 maggio ore 11.00, Sala Avorio 

“Il cuore di De Coubertin” - Come Genova realizzò le Vere Olimpiadi (Erga Edizioni)

Relatori: l’autore Simone Farello e il manager sportivo e Direttore tecnico nazionale italiana Tiro con l’Arco Mauro Berruto. Una (falsa) cronaca, che è anche un saggio e un racconto, ci illustra la vicenda dell'organizzazione delle “Vere Olimpiadi” nella Genova dei giorni nostri colpita dal disastro del Ponte Morandi.

Venerdì 10 maggio ore 12.30, Sala Avorio 

Italian Indie Book, cambiare rotta ed essere editori contemporanei

“Meeting nazionale degli editori della CNA”

Relatori: Simone Merlino, Portavoce nazionale mestiere Editoria; Paola Tartaglino, Storica dell'arte contemporanea con la passione per le cose belle e fatte bene, scrive sul suo blog We Make A Pair e collabora da tre anni con Casa Facile. Ha fondato Hoppípolla, un progetto che ha la missione  di sostenere la cultura indipendente, www.wemakeapair.com; Luca Pitoni, Progettista grafico e giornalista professionista, Creative Director di Donna Moderna e co-fondatore dello studio Tomo Tomo, docente di progettazione editoriale al Politecnico di Milano, Isia di Urbino, Cfp Bauer, IED Torino e SPD di Milano; Filippo Dalla Villa, Presidente nazionale CNA Comunicazione e Terziario Avanzato, fondatore di Freskiz Comunicate e designer della comunicazione visiva. Modera Vitaliano Alessio Stefanoni, responsabile CNA Comunicazione e Terziario Avanzato Piemonte. Metodologie creative e strategie digitali per l'evoluzione dell'editoria indipendente.

Sabato 11 maggio ore  17.00, Spazio Regione Piemonte, Sala Argento

“Torino attraverso i suoi borghi” - Lucento, Vallette e Ceronda; Falchera, Pietra Alta e Villaretto; La collina da Superga a Cavoretto (Graphot)

Relatori: gli autori Piergiorgio Balocco, Enrico Bonasso, Federica Calosso. Modera Laura Giachino. Gli autori della collana I Borghi di Torino ci guideranno alla scoperta della collina, Falchera e Lucento: la Storia e le storie dei borghi attraverso le voci di chi li ha vissuti.

Lunedì 13 maggio ore 11.00, Spazio Regione Piemonte, Sala Arancio

"Che impresa fare impresa"

Relatori: Bruno Testa, illustratore, Adele Sbernini, liutaia, Manuele Venaruzzo e Alessandro Caligaris, servizi informatici, Melissa Gambaro, artigiana orafa, Marcello Maffeis, macellaio, Gaetano Cessati, fotografo e designer, Michele Mescia, sarto, Laisa Rinaldi, vice Presidente nazionale CNA Agroalimentare, Rossella Calabrò, vice Presidente nazionale CNA Federmoda. Saluto di Maria Grazia Pedrini, coordinatrice CNA Piemonte Nord. Modera Vitaliano Alessio Stefanoni, responsabile CNA Comunicazione e Terziario Avanzato Piemonte. “Che impresa fare impresa” è una graphic novel che racconta ai giovani l'artigianato con un fumetto. I protagonisti sono: una liutaia, due informatici, un macellaio, un’artigiana orafa e un fotografo-designer.

Lunedì 13 maggio ore 11.30, Sala Avorio 

“Maneggiare con cura, fragile! Il peso della società adulta sui giovani” (EdiTo - Il Tipografo s.a.s.)

Relatori: l’autrice dei volumi "Le porte del diavolo" e "Anime fragili" Marisa Giudice e Luisa Maierà, Casa Editrice EdiTo - Il Tipografo s.a.s. Nel libro “Anime  fragili” Marisa Giudice cerca di analizzare le motivazioni che stanno conducendo all’esplosione di un disagio adolescenziale che si esprime da un lato con la violenza urbana e dall’altro con un incremento della depressione e di atteggiamenti deviati.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium