/ Gourmet

Gourmet | 08 maggio 2019, 10:00

Mercoledì Veg: fave fresche stufate

Ricche di fibre, vitamine e minerali, se acquistate fresche, sono perfette non solo per variare l'alimentazione quotidiana, ma anche per cimentarsi in cucina con ricette semplici e super-saporite.

Mercoledì Veg: fave fresche stufate

Proseguono i MercoledìVeg di Ortofruit Italia con le ricette tratte da ilGolosario.it di Paolo Massobrio. La proposta di questa settimana è: fave fresche stufate. Tra i prodotti simbolo della primavera rientrano a buon diritto le fave. Ricche di fibre, vitamine e minerali, se acquistate fresche, sono perfette non solo per variare l'alimentazione quotidiana, ma anche per cimentarsi in cucina con ricette semplici e super-saporite. Come nel caso del secondo piatto protagonista della ricetta di oggi!

Ingredienti

• 2,5 kg circa di fave nel baccello

• 2 bicchieri di brodo vegetale (eventualmente fatto con preparato vegetale per brodo istantaneo senza glutammato)

• 1/2 carota

• 1 cipollotto novello

• 1/2 costa di sedano

• 5 cucchiai di polpa di pomodoro fresco, a dadini

• 2 rametti di maggiorana

• 2 foglie di basilico

• 2 foglie di mentuccia o mezzo cucchiaio di prezzemolo tritato

• 4 cucchiai d’olio extravergine di oliva

• sale

Preparazione

Sgranate le fave, tuffatele per alcuni istanti in acqua bollente salata e spellatele.

Mondate carota, cipollotto e sedano e tritateli.

In un tegame basso a fondo pesante, scaldate l’olio con le verdure tritate. Mescolate per alcuni istanti mantenendo la fiamma bassa, coprite, spegnete e lasciate appassire per 3-4 minuti.

Riaccendete la fiamma, aggiungete le fave spellate e lasciate insaporire per un paio di minuti a fuoco dolce, mescolando.

Unite il pomodoro e un bicchiere di brodo, regolate di sale, mescolate, mettete il coperchio e cuocete a fuoco dolce per circa 10 minuti, aggiungendo qualche cucchiaio di brodo se le fave tendessero ad asciugare troppo.

Tritate le erbe aromatiche, unitele alle fave e cuocete ancora per alcuni istanti.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium