/ Eventi

Eventi | 10 maggio 2019, 13:50

“Mai più senza maestri”: incontro con Gustavo Zagrebelsky al Salone del Libro di Torino

Il celebre giurista ha presentato il suo ultimo libro: un’analisi sul ruolo delle figure di riferimento ai giorni nostri

“Mai più senza maestri”: incontro con Gustavo Zagrebelsky al Salone del Libro di Torino

Quando Gustavo Zagrebelsky parla, nella sala Azzurra del Salone del Libro cala il silenzio. Il celebre giurista italiano e piemontese ha presentato questa mattina il suo ultimo libro, “Mai più senza maestri”, imbeccato dall’autore Marco Damilano, davanti a una platea attenta e rapita dalla sua cultura e dai ragionamenti sempre lucidi e taglienti.

Al centro di “Mai più senza maestri”, come si evince dal titolo, vi è proprio il ruolo nella società moderna della figura dei maestri. Punti di riferimento sempre più rari del concetto di 'uno vale uno', soprattutto nell’epoca dei social network e degli influencer. “Oggi troviamo maestri dappertutto”, spiega Zagrebelsky, che evidenzia come in realtà le figure elevate e capaci di farsi seguire siano sempre più una rarità.

“Gli influencer sono il simbolo della nostra epoca, appiattiscono il pubblico e stimolano la normalità. Non possono insegnare nulla. Un maestro, invece, spinge l’allievo a mettersi costantemente in discussione”.

In un contesto in cui sembrano mancare totalmente le classi dirigenti, Zagrebelsky stimola una riflessione anche sul ruolo ricoperto dai ministri, mai come in questo periodo presi come fonte di ispirazione da milioni di cittadini: “Lo dice l’etimologia stessa della parola, sono degli esecutori - afferma il giurista - non sono dei maestri”.

In un viaggio tra ricerca delle verità, dubbi e trasmissione della conoscenza, nelle pagine del libro di Zagrebelsky si evince un disperato bisogno per la nostra società di torcere dei maestri che possano guidarla nei momenti di difficoltà e di scelta. “Senza maestri si è condannati all’omologazione verso il basso”.

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium