/ Attualità

Attualità | 19 maggio 2019, 09:00

Juve, una serata speciale per chiudere il ciclo Allegri: con l'Atalanta la festa Scudetto e l'addio al tecnico

Alle 20.30 i bianconeri ricevono i bergamaschi (in piena corsa Champions), ultima gara allo Stadium per l'allenatore livornese e per Barzagli. Nell'intervallo la premiazione tricolore della Juventus Women, a fine gara quella per l'ottavo titolo consecutivo. Ronaldo MVP della Serie A.

Juve, una serata speciale per chiudere il ciclo Allegri: con l'Atalanta la festa Scudetto e l'addio al tecnico

Sarà una serata speciale quella prevista per oggi all'Allianz Stadium. Nel giorno di Juventus-Atalanta, lo stadio bianconero celebrerà l'ottavo Scudetto consecutivo e lo farà salutando Massimiliano Allegri.

Dopo l'ufficializzazione della separazione tra il tecnico e la Vecchia Signora (leggi QUI), infatti, la serata di festa che culminerà con la premiazione per la vittoria del tricolore sarà ulteriormente arricchita dalle emozioni relative ad un addio importante come quello dell'allenatore livornese. 

Ma il menù del giorno, che offrirà comunque un match che mette in palio punti pesanti per la corsa alla Champions League degli avversari guidati dall'ex Gasperini, non offrirà solamente quanto già citato sopra: ci sarà spazio anche per un altro addio e per un paio di ulteriori premiazioni.

Sì comincera con Cristiano Ronaldo che prima del fischio d'inizio sarà premiato come MVP della stagione 2018/2019 direttamente dal presidente della Lega Serie A, Gaetano Miccichè. A seguire, nell'intervallo, le ragazze della Juventus Women riceveranno dal presidente della FIGC, Gabriele Gravina, il trofeo che celebra la vittoria dello scudetto 2018/2019 (vinto in una stagione trionfale che ha visto anche il successo in Coppa Italia). 

E l'addio? Nel clima di festa ci sarà spazio inoltre per l'ultima gara casalinga di Andrea Barzagli: l'esperto difensore a fine stagione lascerà il calcio giocato entrando verosimilmente nello staff tecnico del prossimo mister juventino. Ci si attende un degno tributo per uno dei grandi protagonisti del ciclo di vittorie iniziato ormai 8 stagioni fa.

Tanta carne al fuoco, dunque, per una notte speciale. Dopodiché non resterà che il tempo per capire quale sarà il prossimo condottiero che dovrà spingere ancora più in alto i campioni d'Italia. Tanti i nomi che circolano, poche (o addirittura nessuna) le certezze. Come detto sette giorni fa da Pavel Nedved: "Chi vivrà, vedrà".

 

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-3-3): Szczęsny; Cancelo, Barzagli, Bonucci, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Ronaldo, Mandzukic.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

 

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Djimsiti, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata.

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium