/ Politica

Politica | 20 maggio 2019, 08:42

Adinolfi tira la volata al Popolo della Famiglia: "Boero bravissimo, reddito di maternità sostituisca quello di cittadinanza"

Mario Adinolfi al convegno del Popolo della Famiglia elogia la figura di Boero e attacca Lega e M5s, poi la previsione: "Saremo l'ago della bilancia delle regionali"

Adinolfi tira la volata al Popolo della Famiglia: "Boero bravissimo, reddito di maternità sostituisca quello di cittadinanza"

E' Mario Adinolfi, a una settimana dalle elezioni regionali ed europee, a lanciare la volata per il Popolo della Famiglia. "Valter Boero? E' stato bravissimo" è il complimento che il leader nazionale del Popolo della famiglia rivolge al candidato delle elezioni regionali.

Acclamato dai suoi militanti, Adinolfi ribadisce quello che è il vero e proprio caposaldo del programma elettorale del Popolo della Famiglia: il reddito di maternità. "Bisogna fare il reddito di maternità per fare ripartire la natalità in Piemonte e in Italia - afferma Adinolfi -. Bisogna sostenere le donne madri, lavoratrici come le altre, non lavoratrici di serie B. La maternità va finanziata, questa è la nostra scelta. Una scelta che farà rinascere il Piemonte e l'Italia".

Il leader nazionale ha poi approfittato del convegno per rispedire al mittente le critiche circa l'assenza di coperture finanziarie per il reddito di maternità: "Abbiamo detto che la copertura è l'abrogazione del reddito di cittadinanza. Il reddito di cittadinanza costa 7 miliardi, il reddito di maternità 1 miliardo il primo anno e 3 a regime".

Il tema della famiglia è diventato centrale non solo a livello regionale ma nazionale. E' per questo motivo che Adinolfi ha criticato fortemente Lega e M5S: "Litigano su chi fa il decreto famiglia, ma non sono davvero competenti e non sanno quello che bisogna realmente fare".

"Di certo - conclude Adinolfi - questa è la vittoria del nostro movimento, che è riuscito a portare alla ribalta temi prima completamene ignoti ai più".

CPE

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium