/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 21 maggio 2019, 17:18

Giardiniere torinese arrestato dalla Finanza: coltivava decine di piante di canapa indiana

Nel corso dell'attività, le Fiamme Gialle hanno anche sequestrato quasi 4 etti di marijuana già essiccata

Giardiniere torinese arrestato dalla Finanza: coltivava decine di piante di canapa indiana

Ben 60 piante di canapa indiana, alcune delle quali alte circa un metro e mezzo e in fase di avanzata fioritura, oltre a 38 grammi di marijuana già essiccata. E’ quanto i militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Asti hanno rinvenuto nel corso di una perquisizione effettuata nei giorni scorsi a Montafia, nell’ambito delle attività di contrasto alla produzione e distribuzione illegale di stupefacenti.

L’operazione ha portato all’arresto di un cinquantenne torinese, giardiniere di professione, che, coadiuvato dalla compagna, denunciata a piede libero, è stato sorpreso a coltivare nel vivaio domestico, creato presso la sua abitazione di Montafia, le piante di stupefacente.

Dopo le formalità di rito e la convalida del provvedimento restrittivo, il giardiniere è stato posto agli arresti domiciliari su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Asti.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium