/ Pinerolese

Pinerolese | 21 maggio 2019, 10:15

A Luserna San Giovanni sfida su scuole e impianti sportivi

Le proposte dei candidati sindaco Canale e Marzano in vista delle Comunali del 26 maggio

A Luserna San Giovanni sfida su scuole e impianti sportivi

Impianti sportivi e scuole sono al centro del duello elettorale del 26 maggio a Luserna San Giovanni, perché il sindaco uscente Duilio Canale (Proposta civica per Luserna San Giovanni) e il suo sfidante Donato Marzano (S.I.A.M.O. Luserna)  hanno visioni diverse su come riorganizzare i servizi.
Soprattutto il tema scuole ha fatto discutere non poco in questi ultimi anni: la maggioranza uscente proponeva una concentrazione nei locali dell’ex Istituto superiore Alberti – ma ora la posizione è più sfumata, mentre Marzano sostiene la necessità di conservare le scuole frazionali. Il problema nasce dal fatto che, a parte le medie, le altre scuole non sono in regola dal punto di vista sismico.

 

Proposta civica per Luserna San Giovanni

Duilio Canale ha 60 anni, di professione architetto. Tra le sue priorità c’è la riqualificazione degli impianti sportivi: “Abbiamo un piano ambizioso di oltre due milioni di euro e ho già un’idea su come finanziarlo. Sarà un intervento importante sia dal punto di vista sportivo che sociale”. L’altro nodo è la scuola: “Abbiamo un finanziamento di 600mila euro per lavori strutturali nell’elementare di via Tegas, ma poi bisognerà decidere se concentrare le scuole nell’ex Alberti o sistemarle una per una”.

I candidati consiglieri sono: Bertin Marina (63), Besson Matteo (37), Boggio Elena (43), Delmirani Enrico (53), Fausone Giorgio (67), Marcellino Elena (42), Morello Chiara (27), Revel Marco (59), Rivoira Gabriele (27), Roncaglione Gigi (52), Rostagnol Sonia (25), Vignola Marta (24).

 

S.I.A.M.O. Luserna

Donato Marzano ha 72 anni, è generale di Brigata in riserva, da anni impegnato nel sociale. Il suo programma ha al centro la persona, e quindi i servizi, a partire dalle scuole: “Le scuole vanno riqualificate dal punto di vista sismico, ma anche energetico e vanno conservate dove sono ora, mentre nell’ex Alberti si può ospitare un’area polivalente per coworking e con spazi per i giovani”. Anche S.I.A.M.O. Luserna vuole mettere mano agli impianti sportivi: “Sono un gioiello per la vallata, ma occorre muoversi per gradi. Prima servono interventi urgenti sugli spogliatoi e contro le infiltrazioni, poi un piano complessivo”.

I candidati consiglieri sono: Bosio Stefano (44), Caffaro Maurizio (56), Grindatto Gabrio (48), Lucenti Valeria (31), Magnano Daniela (52), Martina Fulvio (45), Mensa Valter (56), Roman Marinella (53), Scognamiglio Erica (25), Viglianco Lorenza (30).

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium