/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 22 maggio 2019, 17:55

Basso San Donato, nella primavera 2020 i lavori per la “mobilità dolce”

Gli interventi, presentati giovedì scorso in Circoscrizione 4 insieme a quelli per Borgo Campidoglio, prevederanno il rialzamento del manto stradale nell'incrocio tra Via Ascoli e Via Capua

Basso San Donato, nella primavera 2020 i lavori per la “mobilità dolce”

Partiranno nella primavera del 2020 i lavori di moderazione del traffico previsti per il Basso San Donato nell'ambito della cosiddetta “mobilità dolce”. Il progetto della Città di Torino, frutto del concorso “Torino Spazio Condiviso” presentato durante la “Settimana per la mobilità sostenibile 2017”, è stato presentato insieme a quello per Borgo Campidoglio presso la sede della Circoscrizione 4.

Gli interventi, che andranno ad aggiungersi a quelli già effettuati di messa in sicurezza degli ingressi scolastici e di installazione di segnaletica verticale e orizzontale, prevederanno delle chicanes e il rialzamento dell'incrocio tra Via Graziadio Ascoli e Via Capua, che sarà arricchito dall'inserimento di alberi e dissuasori e meglio segnalato grazie alla posa di asfalto rosso in pasta; il costo complessivo delle operazioni ammonterà a 50mila €.

Marco Berton

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium