/ Pinerolese

Pinerolese | 23 maggio 2019, 07:34

Cumiana: in cinque in corsa, parlando di scuola

Elezioni comunali combattute, dopo la caduta del sindaco Poggio e l’arrivo del commissario prefettizio

Cumiana: in cinque in corsa, parlando di scuola

Elezioni comunali del 26 maggio affollate a Cumiana con 5 candidati a sindaco e la maggioranza che sosteneva il primo cittadino Paolo Poggio che si è “sparpagliata” in varie liste. Lo stesso sindaco, dopo le dimissioni, che hanno comportato l’arrivo del commissario prefettizio a inizio anno, ha deciso di candidarsi come consigliere, al fianco di Manuela Buosi. In pista anche un altro ex primo cittadino: Roberto Costelli. Per i fuoriusciti della prima ora dalla maggioranza di Poggio, il candidato sindaco è Lidia Cellario. Mentre il centrodestra di presenta diviso con Raffaele Bruno e Carlo Salusso. Uno dei temi clou di questa campagna elettorale è stata inevitabilmente la scuola media, che il commissario ha chiuso per problemi statici.

 

Viviamo Cumiana

Il candidato sindaco è Raffaele Bruno, 66 anni, ex militare. Le sue priorità sono: “Verificare i documenti che hanno portato alla chiusura della scuola media, perché nutriamo delle perplessità su questa decisione e intendiamo farci aiutare dal Politecnico. Una volta chiarito il quadro vedremo se sono possibili lavori progressivi o bisogna realizzare un nuovo edificio”. Altro tema è il recupero delle aree montane: “Vogliamo sistemare la viabilità e dare a queste aree un futuro”.

I candidati consiglieri sono: Gianotti Carla (66 anni), Calvetto Luca (44), Beltramo Monica (47), Ussei Riccardo (37), Borletto Matteo (35), Leone Giacinto (52), Asinari Tiziano (58), Daghero Marco (31), Caramello Paola (41), Campisi Aldo (62), Ghia Tiziana (60), Peiretti Martina (23).

 

Noi per Cumiana

Il candidato sindaco è Roberto Costelli, 63 anni, socio e dirigente di una società di sicurezza aziendale. Le sue priorità sono: “Mettere a norma dal punto di vista statico le medie e cercare di ottenere fondi per l’adeguamento sismico di elementari e medie. Le scuole devono rimanere nel concentrico, perché non ci sono i soldi per fare un polo, e dobbiamo creare un ‘villaggio’ prefabbricato vicino alle medie, perché si ripristini il più possibile la normale didattica e si possano usare mensa e palestra”. Altro punto è la manutenzione: “Negli ultimi 7 o 8 anni c’è stato un degrado. I cittadini ci chiedono strade pulite, percorribili e sicure”.

I candidati consiglieri cono: Brun Julian (28), Fabris Rosenza (57), Falcetta Riccardo (59), Ferrero Marina (60), Giannotto Andrea Federica (28), Giorda Egidio (64), Levrino Giuseppe (63), Mollar Roberto (70), Morelli Laura (53), Roggero Giorgio (63), Vaudagna Alessandro(35), Vergnano Maurizio (22).

 

Ora Sì

Il candidato sindaco è Lidia Cellario, 51 anni, assistente amministrativo dell’Asl. Tra le sue priorità c’è la scuola: “La soluzione al problema della scuola, per noi come per chiunque voglia amministrare Cumiana, sarà il tema principale a cui dedicare tempo e risorse nei prossimi cinque anni. E questo, con onestà, bisogna dirlo ai cittadini: con un obiettivo così importante da affrontare, sarà difficile reperire risorse da dedicare ad altri investimenti che non siano l'ordinaria amministrazione” inoltre si vorrà prestare attenzione ai giovani.

I candidati consiglieri sono: Aghemo Marina (64 anni), Bordonali Mariuccia (52), Bosser-Peverelli Vittorio (57), Correndo Ilaria (43), Daghero Carlo (52), Dorin Lele (56), Fila Mauro Elena (54), Giaccaria Marco (60), Giusto Monica (49), Piarulli Gianluca (48), Pietrobon Daniela (52), Sacchi Silvia (60).

 

Progetto Comune

Il candidato sindaco è Manuela Buosi, 66 anni, pensionata. Le sue priorità sono: “Intanto ricompattare le classi delle medie, per non vanificare il progetto delle aule tematiche. In prospettiva invece dobbiamo attuare un tavolo tecnico con professionisti diversi per capire il livello di deterioramento dell’attuale edificio”. Altro obiettivo è “Vivacizzare Cumiana, incentivando la presenza di turisti, dando un supporto e collegando le varie attività che vengono proposte dalle associazioni, oltre a collaborare con realtà come Zoom”.

I candidati consiglieri sono: Baccega Massimo (65 anni), Cavallari Riccardo (57), Di Lella Michele (68), Fava Gianluigi (49), Franchino Fabio (49), Gallina Giorgia (42), Poggio Paolo (53), Poli Gianfranco (75), Rodriguez Elizabeth (27), Santomauro Elena (52), Tondo Guendalina (40), Vai Piercarla (59).

 

Lega – Salvini Piemonte

Il candidato sindaco è Carlo Salusso, 57 anni, agricoltore. Le sue priorità sono: “Intanto approfondire la situazione della scuola media, perché abbiamo fatto una panoramica di soluzioni varie attuate in altri Comuni amministrati dalla Lega, ma prima vogliamo capire lo stato dei fatti. Inoltre intendiamo incrementare la partecipazione, lanciando una sorta di pre Consiglio comunale a cui possono prendere parte anche i candidati non eletti e, ovviamente, tutti i cittadini”.

I candidati consiglieri sono: Benzo Manuela (38 anni), Di Maio Ida (64), Fautrero Bruna (60), Viretto Venghi Mara Margherita (59), Ettore Ajelli (76), Armand Pilon Christian (36), Bono Giuseppe (65), Gatti Giuseppe (73), Ghigo Marco (54), Grosso Sergio (61), Platania Giovanni (62), Toscano Tiziana (32).

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium