/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 23 maggio 2019, 20:13

La Sinistra a Genova per la campagna elettorale: "Votarci per contrastare le destre"

L'incontro in piazza Renato Negri con i candidati alla circoscrizione Nord-Ovest Maria Gabriella Branca e Roberto Giudici. Per l'occasione sono intervenuti anche il deputato ligure Luca Pastorino e il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni (FOTO e VIDEO)

La Sinistra a Genova per la campagna elettorale: "Votarci per contrastare le destre"

Si è concluso verso mezzogiorno l'incontro pubblico promosso per la campagna elettorale in vista delle elezioni europee di domenica 26 maggio dalla lista La Sinistra.

I candidati alla circoscrizione Nord-Ovest Maria Gabriella Branca e Roberto Giudici hanno incontrato la cittadinanza, e per l'occasione sono intervenuti anche il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni e il deputato ligure di Liberi e Uguali Luca Pastorino.

"Il vero voto utile contro le destre è quello a La Sinistra per due ragioni - spiega Fratoianni -. Intanto per ogni deputato eletto fra le file de La Sinistra ce ne sarà uno in meno nelle mani delle destre, e poi perché crediamo sia necessario avere idee e proposte radicalmente alternative come le nostre; non ci pare che altre forze che fanno l'appello al 'voto utile' come il partito Democratico si caratterizzino in questo senso".

Il commento di Nicola Fratoianni:

"Per battere le destre occorre uscire da ogni equivoco e da ogni infingimento, e lo si può fare con il voto a La Sinistra - dichiara la candidata Maria Gabriella Branca -. Queste elezioni europee sono davvero importanti, perché c'è bisogno che la gente si esprima sostenendo una lista come la nostra, che nel suo programma privilegia temi come il lavoro, la giustizia sociale e la redistribuzione della ricchezza".

Le dichiarazioni di Maria Gabriella Branca:

Grande rilievo nella piattaforma politica de La Sinistra è stata attribuita alla politica economica, come spiega il candidato Roberto Giudici: "Le grandi disuguaglianze tra i paesi europei ha aperto la strada ai nazionalismi, e noi proponiamo una politica che vada a restringere le differenze su cui aziende e capitali hanno lucrato con le delocalizzazioni, pensiamo a quante aziende hanno chiuso nel nostro paese per spostarsi ad esempio in Bulgaria. Noi chiediamo un controllo dello spostamento dei capitali, che devono essere tassati; chiediamo che vengano chiusi i paradisi fiscali in Europa e che ci sia un'armonizzazione delle politiche fiscali dei vari paesi, in modo tale da eliminare il dumping salariale, sociale e ambientale. Chiediamo infine che la Banca Centrale svolga un nuovo ruolo finanziando progetti di riconversione industriale e rilancio delle zone depresse".

 

La politica economica de La Sinistra nelle parole del candidato Roberto Giudici:

Quali saranno gli scenari per il governo dopo il voto? E alla luce di questa situazione ipotetica quale sarà il rapporto de la Sinistra con il Partito Democratico? L'analisi del deputato di Leu, Luca Pastorino:

 

CPE

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium