/ Cronaca

Cronaca | 25 maggio 2019, 11:00

Maxi-operazione antidroga a Torino della Polizia: in manette spacciatori

Un 26enne ha tentato una rocambolesca fuga attraverso i balconi dell’edificio ma è stato bloccato ed arrestato

Maxi-operazione antidroga a Torino della Polizia: in manette spacciatori

Maxi-operazione antidroga della Questura di Torino, che ha portato all’arresto di un gruppo di spacciatori.

Giovedì la Squadra Mobile ha arrestato M.D., senegalese di 37 anni, con numerosi precedenti in materia di stupefacenti. L’uomo deteneva in casa dosi di crack già confezionate e pronte per lo smercio, oltre che 3.000 euro in contanti verosimilmente frutto di attività illecita.

Poco dopo un’altra pattuglia ha trovato un appartamento abitato da 7 nigeriani, due dei quali (M.O. e G.O., entrambi di 27 anni) intenti a confezionare dosi di droga da destinare allo spaccio. Quest’ultimi, già pregiudicati (G.O. in particolare era detenuto in carcere fino ad una settimana prima), sono stati arrestati perchè trovati in possesso di 600 grammi di marijuana.

Un altro inquilino, irregolare, è stato accompagnato in Questura per avviare il procedimento di espulsione.

Nel frattempo, gli agenti del Commissariato Centro hanno individuato l’abitazione di un altro spacciatore nigeriano, L.O., anch’egli ventisettenne, che deteneva 1 kg di marijuana. L’uomo, intuita la presenza della Polizia, ha tentato una rocambolesca fuga attraverso i balconi dell’edificio ma è stato bloccato ed arrestato.

In serata, infine, manette ai polsi per un trentaduenne gambiano con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. La Mobile stava controllando una ventina di nigeriani che bivaccavano in zona corso Giulio Cesare/Lungo Dora Savona, dodici dei quali sono accompagnati in Questura per essere identificati ed accertare la loro regolarità sul territorio nazionale.

redazione giornalistica

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium