/ Attualità

Attualità | 26 maggio 2019, 20:24

La Juve chiude con una sconfitta: la Samp fa festa con Defrel e Caprari

Termina con un ko la stagione dei campioni d'Italia: a Genova finisce 2-0 per i blucerchiati.

La Juve chiude con una sconfitta: la Samp fa festa con Defrel e Caprari

La Sampdoria batte 2-0 la Juventus e Allegri lascia con una sconfitta. È questo il responso dell'ultima gara stagionale dei campioni d'Italia, superati dai blucerchiati grazie a due gol giunti nell'ultimo quarto d'ora di gara. A Genova sono le reti di Defrel (con forse qualche responsabilità di troppo di Pinsoglio) e di Caprari (punizione perfetta) a fissare il risultato in favore dei padroni casa, vittoriosi su una Vecchia Signora rimaneggiata e piena di giovani: i bianconeri hanno infatti chiuso con ben tre 2000 in campo (Kean, Portanova e Nicolussi Caviglia). Finisce così, con un ko, l'era Allegri.

LA PARTITA

Dopo un pre-partita all'insegna della premiazione di Fabio Quagliarella come migliore attaccante del torneo da parte della Lega Serie A, un primo tempo che regala poche emozioni. La Juve ci prova dalla distanza per due volte al 15' e al 30': in entrambi i casi la mira di Bentancur è sballata. Al 34' tentativo della Samp con Quagliarella in acrobazia, pallone a lato. Al 38' Dybala a pochi passi dalla porta avversaria non sfrutta l'assist di Kean e manda alto, mentre sul finire della frazione è la squadra di casa a rendersi pericolosa: al 44' tiro a giro di Ramirez, pallone sul fondo. Si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa la Juve tenta la via del gol in avvio con Kean e Pereira, ma senza fortuna. I ritmi calano e ad eccezione dell'infortunio di Can al 59' (nell'occasione esordio in Serie A di Portanova, seguito al 75' dall'altro giovane Nicolussi Caviglia) non si vivono emozioni degne di nota fino al 78' quando Quagliarella impegna Pinsoglio che blocca a terra. Al minuto 80 gol annullato alla Juve per fuorigioco millimetrico di Kean, due minuti dopo rovesciata spettacolare del blucerchiato Vieira che finisce sul fondo. Il match si sblocca al minuto 84: Defrel conclude velenosamente verso la porta e beffa Pinsoglio per l'1-0. Al 91' il raddoppia di Caprari che chiude definitivamente i giochi con un gran gol su punizione.

 

IL TABELLINO

SAMPDORIA - JUVENTUS 2-0

RETI: 39'st Defrel (S), 45'st Caprari (S).

 

SAMPDORIA (4-3-1-2): Rafael; Bereszynski, Ferrari, Colley, Sala; Praet, Barreto (24'st Vieira), Linetty; Ramirez (12'st Caprari); Defrel, Quagliarella (33'st Gabbiadini).

A DISPOSIZIONE: Audero, Belec, Sau, Andersen, Tonelli, Ekdal, Jankto, Junior Tavares, Saponara.

ALLENATORE: Marco Giampaolo.

 

JUVENTUS (4-3-3): Pinsoglio; Caceres, Rugani, Chiellini (20'st Bonucci), De Sciglio; Cuadrado, Bentancur, Can (13'st Portanova), Dybala, Kean, Pereira (30'st Nicolussi).

A DISPOSIZIONE: Szczęsny, Del Favero, Spinazzola, Pjanic, Barzagli.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

 

ARBITRO: Luigi Nasca di Bari.

AMMONITI: Rugani, Portanova (J).

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium