/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 06 giugno 2019, 11:00

Ztl a pagamento, Coppa (Ascom): “Non affidatela alle imprese private, basta improvvisazioni”

“Non si gioca con la pelle dei commercianti torinesi e con il futuro della città”. Ma la Città è pronta a pubblicare il bando

Ztl a pagamento, Coppa (Ascom): “Non affidatela alle imprese private, basta improvvisazioni”

In merito alla vicenda della revisione della ZTL di Torino da parte della Giunta Appendino la presidente dell’Ascom Maria Luisa Coppa esprime “la  viva preoccupazione dei commercianti torinesi circa le notizie, secondo le quali, la sindaca e l’Assessore Lapietra avrebbero intenzione di lasciare ad una società privata la gestione della ZTL a pagamento in città”.

Per la presidente Coppa la ventilata decisione della Giunta sarebbe “una vera e propria mossa azzardata lasciare ai privati la gestione di un provvedimento che peserà sicuramente sulla pelle dei commercianti di tutta la città, alle prese con la situazione drammatica dei consumi dovuta anche alla questione climatica e  sulla loro clientela, senza una vera e propria sperimentazione, senza alcuna garanzia per i torinesi.

“Come Ascom - conclude la presidente Coppa – oltre a ribadire la nostra contrarietà al pagamento del ticket d’ingresso, siamo preoccupati circa le clausole secondo le quali l’attuale e la futura Amministrazione comunale dovrebbero pagare per il prossimo decennio, in caso di mancato incasso da parte dell’impresa vincitrice del bando, scelte simili non si improvvisano e non si gioca con l’economia e il futuro della nostra città”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium