/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 12 giugno 2019, 15:22

"Dal cibo si impara", domani la presentazione dei risultati del primo anno

Del percorso formativo rivolto agli insegnanti

"Dal cibo si impara", domani la presentazione dei risultati del primo anno

Domani, mercoledì 13 giugno dalle ore 9.30 alle 12.30, si svolgerà presso il Centro di documentazione multimediale della Città di Torino in corso Francia 285, la presentazione dei risultati del percorso formativo di educazione alimentare "Dal cibo s'impara!", che si è tenuto nell’anno scolastico 2018/2019.

Il percorso formativo ha coinvolto circa 30 insegnanti, per una durata di 16 ore in presenza e 9 ore di lavoro in autonomia con le proprie classi. All’incontro saranno presenti Antonietta Di Martino, assessora all’Istruzione e Edilizia Scolastica, e i referenti degli enti che hanno sottoscritto il protocollo d’intesa: l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte del MIUR, l'ASL Città di Torino, l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte Liguria e Valle d'Aosta e la Camera di commercio di Torino. Saranno presenti anche i referenti di Atlante del Cibo - Università di Torino, di Slow Food, di Coldiretti e della Centrale del Latte di Torino che hanno contribuito al progetto.

L’educazione alimentare è strettamente connessa alla qualità della vita e al benessere personale. Con questo obiettivo, il percorso formativo degli insegnanti ha mirato a far crescere la consapevolezza sui temi legati alla salute quali l’obesità infantile, la prevenzione sanitaria, la sicurezza alimentare, l’informazione sulle esigenze nutrizionali e l’etichettatura, il consumo consapevole per la valorizzazione dei prodotti locali “a km 0”, la conoscenza delle filiere alimentari, l’impatto sull’ambiente.

Il percorso, avviato nell’anno scolastico 2018/19 è triennale, coinvolgerà per i prossimi anni circa 40 insegnanti di scuola primaria e secondaria di primo grado, provenienti da almeno 10 plessi scolastici, per un totale di potenziali 120 insegnanti, con circa 3000 ragazzi coinvolti ogni anno.

I temi trattati sono:

·           Introduzione al tema e focus sulle abitudini alimentari dei bambini;

·           Acquisizione di elementi di cultura dell’alimentazione e partecipazione a laboratori sul gusto e sulla conoscenza delle filiere alimentari sostenibili;

·           Avvio della buona pratica di un equilibrato “spuntino” da consumare a scuola, consumo consapevole, conoscere l’etichettatura e la pubblicità, i prodotti locali e la composizione di un menù corretto anche nel rispetto della stagionalità.

E’ stato inoltre realizzato un volume di circa 60 pagine contenente 18 schede didattiche da utilizzare con le alunne e gli alunni ,che sarà distribuito durante l’incontro e sarà disponibile online sul portale RisTorino, in coerenza con gli sviluppi educativi di salubrità, sicurezza e sostenibilità veicolati dal servizio di ristorazione scolastica.

Il corso fornisce crediti formativi agli insegnanti che vi partecipano.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium