/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 17 giugno 2019, 10:44

Juventus: dieci anni di grandi successi per la "Vecchia Signora"

Con il programma di "restaurazione" messo in atto tra il 2009 e il 2010 la Juve è tornata a essere la squadra dei record

Juventus: dieci anni di grandi successi per la "Vecchia Signora"

Non è un caso che la chiamino “La Vecchia Signora”: la Juventus è probabilmente la squadra che più di ogni altra ha fatto la storia del calcio italiano. Adesso non staremo qui a ricostruire tutta la storia del club, dopotutto chi è un tifoso appassionato la sa già. Soffermiamoci invece un attimo sui traguardi conseguiti negli ultimi dieci anni: dopo una fase un po’ buia a metà degli anni 2000, infatti, dal 2009 prende il via quella che ancora oggi viene chiamata “la ristrutturazione” e, con essa, la rinascita, il ritorno alle grandi competizioni internazionali e, naturalmente, le vittorie.

Nel 2010 Andrea Agnelli, uno dei più giovani esponenti della storica famiglia torinese che da sempre ha legato il proprio nome alla società, prende le redini della situazione. Tra i dirigenti arrivano alcuni nomi storici tra i migliori ex calciatori degli ultimi decenni che hanno militato nel club, come Pavel Nedved e David Trezeguet.

Questi attestati di stima, uniti alle capacità imprenditoriali degli ex giocatori, dimostrano una volta di più come Juventus sia sinonimo di un nome di caratura internazionale.

La data storica più importante di questo è decennio è l’8 settembre del 2011, inaugurazione dello Juventus Stadium, che farà ben presto dimenticare alla tifoseria lo storico Stadio delle Alpi, grazie alla realizzazione di una struttura di altissimo valore urbanistico, architettonico e tecnologico. E nel 2012 nasce un altro “monumento”: il J-Museum, il museo con le memorabilia della squadra.

Ma è con l’avvento di Antonio Conte come allenatore che arriveranno le nuove grandi vittorie: nel 2012 lo scudetto vinto senza mai perdere neanche una sola partita, record assoluto di imbattibilità per il campionato a venti squadre, la quinta supercoppa italiana, la seconda supercoppa di Lega, l’arrivo di Allegri in panchina al posto di Conte e con lui la prima finale di Champions League dopo tanto tempo.

Il 2019 vede l’ottavo scudetto consecutivo, un altro primato di cui solo “La Vecchia Signora” può essere capace, affiancato in questo decennio da altre vittorie in Supercoppa.

Ultimo grande acquisto, nel 2018, è Cristiano Ronaldo, il mitico CR7, forse oggi il più forte calciatore al mondo. E alla luce di tutte queste novità può essere utile, per chi vuole far fruttare il proprio capitale in maniera intelligente, investire in azioni del club juventus con la certezza di compiere un gesto che lo aiuterà ad entrare a far parte della storia.


Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium