/ Cronaca

Cronaca | 18 giugno 2019, 10:08

Torino, si fingeva Andrea Pirlo per compiere truffe: denunciato 48enne

L'uomo chiamava i negozi di lusso e carpiva la fiducia dei titolari, che consegnavano la merce a una fantomatica collaboratrice

Torino, si fingeva Andrea Pirlo per compiere truffe: denunciato 48enne

Telefonava alle boutique di lusso fingendosi l'ex calciatore Andrea Prilo e dopo aver ottenuto la fiducia del titolare, spiegava che una collaboratrice sarebbe passata a ritirare la merce.

Con questo raggiro un ex orafo di 48 anni, qualche problema economico e piccoli guai con la giustizia alle spalle, è riuscito ad assicurarsi merce di pregio senza mai pagarla. L'uomo, originario di Valenza Po, nell'Alessandrino, ha portato a termine almeno cinque truffe, anche se gli episodi potrebbero essere piú numerosi. 

A segnalare i raggiri è atato il "vero" Andrea Pirlo, che ha sporto querela segnalando, fra i vari episodi, anche il tentativo del truffatore di fingersi il fratello del campione del mondo per accedere a una festa privata.

In un'altra occasione, invece, il finto Pirlo avrebbe contattato il medico di famiglia dell'ex centrocampista, cosí da ottenere un trattamento di favore per una visita specialistica.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium