/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 18 giugno 2019, 18:48

Torino-Lione, la Francia ha approvato in prima lettura la legge che conferma gli impegni

Il semaforo verde è arrivato dalla Camera principale, l'Assemblée National, con 372 favorevoli e 40 contrari

Torino-Lione, la Francia ha approvato in prima lettura la legge che conferma gli impegni

Sul fronte della Torino-Lione arriva  dal versante francese un nuovo passo verso la realizzazione dell'opera. Nella giornata di oggi, infatti, l’Assemblée National francese ha approvato la LOM, ovvero la Loi d'orientation des mobilités, ovvero la legge sul tema mobilità che conferma gli impegni della Francia relativi proprio alla realizzazione della Tav.

Su un totale di 556 votanti, infatti, di fronte alla necessità di una maggioranza di 207 favorevoli, i "sì" sono stati addirittura 372, mentre i contrari si sono fermati a 40. Consistente il numero degli astenuti, che sono stati 144.

La legge è stata dunque approvata in prima lettura e si tratta di un passaggio importante, visto che L'Assemblée è uno dei due rami del parlamento transalpino, che nell'ambito del suo sistema bicamerale le riconosce il ruolo di camera più importante, visto che è la camera in cui il governo ha bisogno di una maggioranza. E si tratta anche di una legge molto attesa, visto che l'ultimo provvedimento di questo genere sul fronte della mobilità era atteso in Francia da 36 anni.

Massimiliano Sciullo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium