/ Cronaca

Cronaca | 20 giugno 2019, 12:34

Antagonisti torinesi in Siria: respinta la sorveglianza chiesta dalla Procura

Si erano uniti alle milizie curde per combattere l'Isis

Antagonisti torinesi in Siria: respinta la sorveglianza chiesta dalla Procura

E' stata respinta dal Tribunale di Torino la proposta di sottoporre a sorveglianza speciale due degli antagonisti che negli anni scorsi si sono uniti in Siria alle milizie curde in lotta contro l'Isis. Lo riporta l'Ansa.

Per altri tre i giudici hanno disposto un supplemento di accertamenti. A chiedere alla sorveglianza speciale era stata alla Procura di Torino.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium