torinoggi.it - 25 giugno 2019, 08:38

A qualcuno piace DOP: il 79% dei consumatori italiani vuole prodotti di origine certificata

In aumento anche il consumo di prodotti agroalimentari biologici, secondo uno studio dell’istituto Ixè. L’interesse per l’origine degli alimenti spinge le catene straniere ad utilizzare sempre più prodotti italiani.

A qualcuno piace DOP: il 79% dei consumatori italiani vuole prodotti di origine certificata

E’ stato diffuso in questo giorni il risultato di una ricerca realizzata dall’Istituto Ixè e resa nota da 100 Montaditos, sulle abitudini di consumo degli italiani, che confermano la loro preferenza per i prodotti dall’origine certificata. Un’abitudine di consumo che si conferma stabile negli ultimi anni: l’80% degli italiani consumano regolarmente alimenti DOP, IGP e DOC.

L’interesse sulla provenienza degli alimenti e sulla qualità dei prodotti che si consumano, viene inoltre confermato dall’aumento del consumo di prodotti agroalimentari biologici: dal 2013 a oggi la percentuale di chi dichiara di mangiare regolarmente prodotti bio è raddoppiata, passando dal 10 al 22%, mentre quella di chi invece li consuma qualche volta ha visto un aumento dal 35% del 2013 al 42% del 2018.

“Quanto emerso dalle ultime ricerche – ha commentato Margherita Sartorio, co-founder and CEO - ‎istituto Ixè - conferma che è ormai consolidato per gli italiani il consumo frequente di prodotti BIO, DOP e IGP. È la dimostrazione di come siamo divenuti più attenti al cibo che mangiano. Soprattutto la provenienza italiana, la denominazione d'origine controllata o protetta e l'origine biologica, sono dei fattori determinanti nelle scelte quotidiane”.

La preferenza dei consumatori verso alimenti di provenienza italiana ha prodotto innovazioni anche nelle più importanti catene della ristorazione straniere presenti nel nostro paese, come ad esempio la 100 Montaditos, l’insegna del Gruppo Restalia, che nei suoi locali in Italia, ha coniugato la sua offerta di tapas tipiche spagnole al gusto nostrano. 

“Nei nostri ristoranti siamo da sempre attenti ai nuovi trend – ha spiegato Andrea Cutispoto, Country Manager Italia Restalia - per questo siamo partiti dai prodotti tipici della tradizione gastronomica spagnola, quelli più conosciuti a livello internazionale, e li abbiamo reinventati per adeguarli al gusto italiano in fatto di cibo. Non solo jamón, tortilla de patatas, chorizo dulce e queso iberico, dunque, ma anche speck dell’Alto Adige, pesto genovese, porchetta, mortadella e formaggi nostrani. Inoltre è stata siglata la partnership con Grana Padano DOP, per la quale sono stati creati dei nuovi panini dal gusto certificato italiano”.

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:
SU