/ Cronaca

Cronaca | 26 giugno 2019, 14:00

Rubano alcolici e cercano di scappare colpendo il titolare del market con una bottiglia rotta

Due le persone coinvolte, ma a finire in manette è stato solo un 23enne. I malviventi avevano cercato di guadagnare l'uscita senza pagare

Rubano alcolici e cercano di scappare colpendo il titolare del market con una bottiglia rotta

Gli agenti della Squadra Volante stavano effettuando un passaggio in via Cecchi quando hanno notato all’esterno di un minimarket due persone litigare. Una di queste, addirittura, stava brandendo un coccio di bottiglia con fare evidentemente minaccioso. I poliziotti si sono dunque fermati e sono intervenuti immediatamente fermando l’aggressore, un cittadino della Guinea di 23 anni, poi arrestato per il reato di rapina impropria aggravata.

Il giovane, sabato notte, in compagnia di un’altra persona, era entrato all’interno dell’esercizio commerciale e, dopo aver prelevato alcune bottiglie di amaro dagli scaffali, ha provato ad uscire dal locale senza pagare. Il titolare del minimarket, nel tentativo di fermare uno dei due ladri, è stato colpito alla testa con il collo di una bottiglia rotta del ventitreenne poco prima. Il proprietario ha riportato lievi escoriazioni. Il complice è riuscito a scappare con la refurtiva.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium