/ Eventi

Eventi | 08 luglio 2019, 18:13

Venaria invita tutti al Club to club: chi arriva con il car pooling entra e parcheggia gratis

L'iniziativa è per incentivare l'uso condiviso dell'auto ed è riservato a chi avrà macchinate da 4 persone e si sarà iscritto al sito apposito. Falcone: "Vogliamo diminuire il più possibile l'impatto delle quattro ruote"

Venaria invita tutti al Club to club: chi arriva con il car pooling entra e parcheggia gratis

Anche Venaria, quest'anno, è tra le protagoniste del calendario di Club to Club. In particolare, lo sarà sabato con “The Italian New Wave Fourth Annual Summit”. Ed ecco che, per facilitare gli spostamenti del pubblico, il Comune propone l'accoppiata di biglietto e parcheggio gratuito per chi si recherà in carpooling alla Reggia di Venaria.

«L'obiettivo - spiega il sindaco, Roberto Falcone - è sempre quello di diminuire in ogni modo possibile l'uso dell'auto e incentivare i cittadini a farlo sopratutto nel quotidiano o, come in questo caso, per un evento importante che attrae tantissimi giovani. È un’iniziativa del Patto Territoriale e dei Comuni della Zona Ovest di Torino e che si inserisce nel Progetto “Co&Go: Covoiturage e Governance”, finanziato dal Programma Italia-Francia Interreg Alcotra, che ha l'obiettivo di favorire la pratica della condivisione della propria auto, integrandola con le altre forme di mobilità».

Per poter usufruire di questa possibilità è necessario iscriversi al link bit.ly/CoGo-carpooling-reggiavenaria. L'appuntamento è per il 13 luglio dalle 18.00 al parcheggio Castellamonte (park A) della Reggia di Venaria. Chi si sarà iscritto prima e si recherà al park e farà parte di un equipaggio di almeno 4 persone, riceverà i biglietti omaggio.

Tra le sperimentazioni proposte dalla Zona Ovest, che vedono attuare nei prossimi mesi il carpooling in diverse aree industriali e nei comuni, quella venariese ha inteso lavorare con l’importante polo turistico nazionale della Reggia di Venaria - che nel 2018 ha registrato 950.000 visitatori - sensibilizzando un pubblico giovane e forse più incline ai cambiamenti. Un target privilegiato, dunque, per la prima sperimentazione di carpooling all’interno del progetto Co&Go, per una destinazione normalmente raggiunta con l’auto privata, visto anche l’orario dell’evento che prevede di fare le ore piccole.

Condividere i viaggi, anche per spostamenti brevi, vuol dire minori costi per la Comunità e per i singoli. L'omaggio sarà garantito alle prime 200 persone che si iscriveranno.

M.Sci

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium