/ Politica

Politica | 15 luglio 2019, 17:05

Le ex assessore "silurate" da Appendino: "Alcune persone non pensano mai che la colpa possa essere loro"

Stefania Giannuzzi e Federica Patti all'attacco della sindaca, nel giorno dell'uscita di scena di Guido Montanari

Le ex assessore "silurate" da Appendino: "Alcune persone non pensano mai che la colpa possa essere loro"

Appendino incapace di assumersi le responsabilità e scarica-barile di colpe sugli altri. E’ questo il j’accuse indiretto via Facebook che arriva alla prima cittadina, oltre che dalla minoranza in Sala Rossa durante il dibattito sulle dimissioni di Guido Montanari, da chi ha condiviso con lei il percorso amministrativo: gli ex assessori all’Ambiente e all’Istruzione Stefania Giannuzzi e  Federica Patti.

Quest’ultima venerdì mattina, a poche dalle dura presa di posizione di Appendino contro Montanari, sui social aveva scritto “Comunque stupisce come alcune persone non siano mai assalite dal dubbio che la colpa possa essere loro e non degli altri”. Nei commenti era intervenuta anche la Giannuzzi, scrivendo “esatto”.

Ed è proprio l’ex assessore all’Ambiente oggi, nel giorno delle dimissioni obbligate di Montanari, a condividere un articolo dal titolo “E’ sempre colpa di qualcun altro”, mettendo a commento una frase tratta dal pezzo “Lo scaricabarile è, per così dire, la faccia pubblica, inetta, opportunistica e manipolatoria della propensione individuale a incolpare sempre gli altri dei propri mali”.

Se in entrambi i casi la sindaca non viene mai citata direttamente, è evidente l’allusione alla prima cittadina che mesi fa le aveva “silurate”.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium