/ Eventi

Eventi | 18 luglio 2019, 09:55

Six Ways Festival, ad Aurora la chitarra in tutte le sue sfaccettature

Il festival internazionale sbarca nell'ex cimitero di San Pietro in Vincoli con quattro appuntamenti dedicati ai giovani talenti e ai grandi virtuosi di uno dei più famosi e amati strumenti musicali

Six Ways Festival, ad Aurora la chitarra in tutte le sue sfaccettature

La chitarra in tutte le sue sfaccettature: dalla classica al tango, dal flamenco alla sperimentazione elettro-acustica. Tutto questo è Six Ways Festival, kermesse internazionale dedicata ai giovani talenti e ai grandi virtuosi di uno degli strumenti musicali più amati e diffusi. L'appuntamento è in borgata Aurora con quattro concerti in programma all'ex Cimitero di San Pietro in Vincoli.

Il festival, nato nel 2000, attraverso un programma eterogeneo e una continua ricerca ha l'obiettivo di promuovere la chitarra come uno strumento dinamico, legato alla tradizione ma proiettato verso la contemporaneità e il futuro. La scelta di inserire i concerti all'interno di location particolarmente suggestive, inoltre, permette di apprezzarne ancora di più la bellezza e la versatilità.

Si partirà sabato 20 luglio con il Duo Imperial formato da Joel e
Gilbert Imperial, i quali proporranno alcune opere di Ferdinand Rebay, per poi proseguire il giorno successivo con il repertorio classico e contemporaneo del trio composto da Giorgio Mirto, Alessandro Minci e Francesco Cipriani. Lunedì 22, invece, sarà la volta di Michele Di Filippo; gran finale domenica 28 luglio con il duo Admir Doçi-Mattia Zappa (i concerti inizieranno alle 21.15).

Marco Berton

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium