/ Attualità

Attualità | 19 luglio 2019, 16:32

Torino, stasera in piazza Santa Giulia debutta la movida "plastic free"

Progetto greenTo: i clienti potranno acquistare un bicchiere di plastica rigido lavabile e riutilizzabile con una caparra di un euro, che verrà restituita quando il calice sarà riconsegnato

Torino, stasera in piazza Santa Giulia debutta la movida "plastic free"

Parte da Vanchiglia la movida plastic free. Questa sera da "Bereintipografia", "Barricata", "Circolo Santa Giulia" e "Le Panche" daranno vita al progetto greenTo. I clienti potranno acquistare un bicchiere di plastica rigido lavabile e riutilizzabile con una caparra di un euro, che verrà restituita quando il calice sarà riconsegnato.

I locali avranno a disposizione tre tipi di contenitore - da cocktail, da amaro e da birra media - che sono stati personalizzati con la scritta "ToriNO Plastic" e la mole stilizzata. L'utente potrà anche decidere di tenere il bicchiere, lasciando ai pub e bar la caparra.

Il progetto parte da piazza Santa Giulia, ma l'obiettivo è di estenderlo agli altri luoghi della movida torinese come piazza Vittorio e Saluzzo, così come al resto della provincia: greenTo è stata contattata da alcuni locali di Bardonecchia e Pianezza, interessati ad aderire all'iniziativa.

A sostegno del progetto è stata lanciata una raccolta fondi su Eppela: ad oggi sono stati donati oltre 3 mila euro da più di 170 persone, con i quali sono stati acquistati i primi 8 mila bicchieri.

L'appuntamento è fissato questa sera in piazza Santa Giulia dalle 18, dove verrà lanciata ufficialmente Plastic Free Movida e verranno distribuiti i premi ai finanziatori del crowdfunding. 

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium