/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 22 luglio 2019, 12:27

E' piemontese oltre il 27% del patrimonio delle 88 fondazioni di origine bancaria

Ad avanzare sono state le Fondazioni di Asti, Vercelli, Fossano e Savigliano; invece, sono scese Tortona e Bra.

E' piemontese oltre il 27% del patrimonio delle 88 fondazioni di origine bancaria

Quattro delle dodici fondazioni piemontesi di origine bancaria (Fob), attive nel 2018, hanno fatto guadagnato posizioni nella graduatoria nazionale basata sul patrimonio netto al 31 dicembre: mentre due sono andate indietro e le restanti hanno mantenuto lo stesso posto dell'anno prima.

Ad avanzare sono state le Fondazioni di Asti, Vercelli, Fossano e Savigliano; invece, sono scese Tortona e Bra.

Nella classifica 2018 redatta dall'Acri, l'associazione nazionale delle Fob e delle Casse di risparmio, ora presieduta da Francesco Profumo, subentrato al lombardo Giuseppe Guzzetti, la Fondazione Cr Asti è risultata trentunesima, mentre era trentatreesima a fine 2017. Una posizione è stata guadagnata dalla Fondazione Cr Vercelli, salita al quarantottesimo, come da quella di Fossano, sessantottesima e Savigliano, settantacinquesima.

 

E' possibile leggere l'articolo in formato integrale su sito Enordovest curato da Rodolfo Bosio al link:http://www.enordovest.com/2019/07/e-piemontese-oltre-il-27-del-patrimonio.html

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium