/ Attualità

Attualità | 23 luglio 2019, 17:41

Due cortei si incontreranno sul Ponte che riunisce Torre Pellice

Sabato 27 cerimonia di inaugurazione alla Bertenga per superare la ferita dell’alluvione del 2011

Due cortei si incontreranno sul Ponte che riunisce Torre Pellice

Sabato 27 due cortei si incontreranno sul nuovo Ponte della Bertenga di Torre Pellice, che sana una ferita di quasi otto anni fa, quando la furia del Pellice, durante l’alluvione, ha tirato via il vecchio Ponte e isolato un centinaio di famiglie dell’Inverso del paese, che hanno poi potuto usare un guado provvisorio, ma praticamente inutilizzabile in caso di pioggia abbondante.

La nuova struttura sorge qualche metro più in là della precedente e ha numeri imponenti: è lunga 143 metri contro i 78 precedenti e si sviluppa su tre campate e due pile piantate nell’alveo a 25 metri di profondità, la larghezza è doppia rispetto a quella del vecchio impalcato con 9,75 metri, di cui 8,5 di carreggiata.

I soldi per finanziare i lavori sono arrivati dalla Regione e dall’Aipo (Agenzia interregionale per il fiume Po): 4 milioni di euro, di cui 3 milioni e 200mila destinati alla costruzione e la parte restante al completamento delle difese spondali e alla rinaturalizzazione del luogo.

“Abbiamo scelto di organizzare due cortei, perché volevamo simboleggiare come il paese sia nuovamente unito dal Ponte” sottolinea il sindaco Marco Cogno.

 

L’orario di ritrovo è 10,30 dal monumento dei caduti di via Inverso Rolandi o in piazza Montenero, in borgata Santa Margherita. L’inaugurazione inizierà alle 10,50 e vedrà presenti, oltre al sindaco Cogno, il presidente della Regione Alberto Cirio e il vicesindaco della Città metropolitana Marco Marocco, nonché la Nidaco di Isernia, ditta che ha lavorato al cantiere dal 28 agosto 2017 e la Protezione civile. Alle 12,30 seguirà un pranzo sociale, su offerta, proprio a fianco del nuovo ponte, la prenotazione è obbligatoria entro domani, mercoledì 24, ai numeri 0121 91853 (Le boulanger) o 0121 91827 (Sulla Strada).

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium