/ Eventi

Eventi | 28 luglio 2019, 20:00

Voxonus Ensemble e cena barocca protagonisti a Villa Faraggiana di Albissola Marina

Mercoledì 31 luglio un incontro tra musica e cucina all’insegna delle tradizioni

Voxonus Ensemble e cena barocca protagonisti a Villa Faraggiana di Albissola Marina

Mercoledì 31 luglio alle 21.15 penultimo appuntamento albissolese del “Voxonu Festival – Dalle Alpi al Mare”, che presenta un programma nel nome di Antonio Vivaldi e della sua opera magna, le “Quattro Stagioni”. La meraviglia della musica barocca sarà evocata dal rinomato “Voxonus Ensemble” con Valeria La Grotta, soprano e Maurizio Cadossi, violino concertante.

Prassi esecutiva storicamente informata e strumenti originali doneranno un’emozionante rispondenza al suono barocco dell’epoca, amplificato dalla location della Galleria delle Stagioni.

Ingresso concerto €10, gratuito per associati Orchestra Sinfonica di Savona. Biglietteria sul posto, parcheggio interno gratuito.

Non solo musica, perché, a completare un momento artistico di preziosa rarità e originalità ci sarà la sesta edizione della “Cena Barocca – ormai parte della tradizione del Festival – con un menu ricco di storia e specialità a cura del ristorante “La Torre” di Brondello, partner storico della rassegna. Tavoli imbanditi e decorazioni settecentesche popoleranno il parco della villa nel corso della cena, creando un’atmosfera magica e suggestiva, come da tradizione del Festival. Luci soffuse, alberi secolari, silenzio rarefatto faranno da sottofondo alla presentazione della cucina raffinata e di alto livello dello chef Ivano Maero. Nel corso della “Cena Barocca”, saranno proposte antiche ricette piemontesi, a suggello dello spirito transregionale del Festival e di una feconda collaborazione tra Liguria e Piemonte. Anche i vini verranno scelti fra le premiate etichette della produzione delle colline saluzzesi.

“Il format del concerto con cena barocca a seguire è diventato negli anni cifra stilistica del Festival. Una soluzione unica nel suo genere, che rappresenta al meglio la filosofia della rassegna: musica, arte, enogastronomia, territorio. L’appuntamento di mercoledì ne è la conferma”, commenta Claudio Gilio, presidente e direttore artistico dell’Orchestra Sinfonica di Savona.

Il programma del concerto nasce dalle classiche “Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi, rivelando un percorso narrativo e descrittivo che funge da metafora dell’esistenza umana. Si inizia con l’Inverno (il Sole raggiunge il punto più basso sull’orizzonte e la sua risalita simboleggia la Nascita), per finire con l’Autunno. Ogni stagione viene annunciata dal canto femminile, che incarna di volta in volta l’essenza della stagione stessa, offrendo quelle arie vivaldiane più vicine, musicalmente e poeticamente, a ciò che si intende raccontare attraverso la musica.  

L’evento è realizzato in collaborazione con il Circolo Amici della lirica Renata Scotto di Savona. 

Per partecipare alla “Cena Barocca” è necessario prenotarsi al numero 019.824663 oppure mandare una mail a info@orchestrasavona.it .

Per maggiori informazioni www.orchestrasavona.it .

Costo della cena €35 (€30 per gli Associati Orchestra Sinfonica di Savona). 

Informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium