Politica - 05 agosto 2019, 17:58

Tav, Cirio convoca la giunta regionale venerdì a Chiomonte per discutere di Torino-Lione

Il 9 agosto riunione monotematica della giunta sull'andamento dei lavori al cantiere Tav e sulle opere di compensazione. Ci saranno anche le "madamine" e i sindaci del territorio. Possibile manifestazione "contraria" dei No Tav

Tav, Cirio convoca la giunta regionale venerdì a Chiomonte per discutere di Torino-Lione

Un forte segnale a favore del Tav è stato lanciato oggi dal presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, che ha deciso di convocare la prossima riunione della sua giunta, in programma venerdì 9 agosto, direttamente a Chiomonte.

Lì, dove sorge il cantiere della Torino-Lione, la giunta regionale si ritroverà per una riunione monotematica sullo stato dell’arte dei lavori del Tav e delle opere di compensazione.

La convocazione è per venerdì 9 alle 14 presso la Sala Consiliare del Comune di Chiomonte. Interverranno anche Roberto Garbati, sindaco di Chiomonte; Mario Virano, direttore generale di Telt, promotore pubblico italo-francese della tratta transfrontaliera della Tav; Simonetta Carbone, Roberta Castellina, Patrizia Ghiazza, Adele Olivero e Mino Giachino, promotori delle manifestazioni SI TAV; Paolo Foietta, già commissario di governo della Torino-Lione.

All’incontro sono stati invitati i Sindaci dei 17 Comuni che hanno sottoscritto il “Patto per il Territorio”: Bruzolo, Buttigliera Alta, Bussoleno, Caprie, Cesana Torinese, Chiomonte, Exilles, Giaglione, Gravere, Mattie, Meana di Susa, Mompantero, Salbertrand, San Didero, Susa, Torrazza Piemonte, Venaus.

Ovviamente è allerta per possibili manifestazioni No Tav.

Daniele Angi

Ti potrebbero interessare anche:

SU