/ Attualità

Attualità | 11 agosto 2019, 16:24

Cercate una babysitter per l'estate? Torino è meno cara di Cuneo e Asti

I dati forniti da un interessante studio di Assindatcolf e dal portale Sitly

Cercate una babysitter per l'estate? Torino è meno cara di Cuneo e Asti

E’ questo il momento in cui si parla dei costi che una famiglia deve sostenere durante le vacanze estive e la villeggiatura. Normalmente non si menziona una voce che potrebbe risultare rilevante per molti genitori: il costo orario di una babysitter.

Eppure, come dichiarato di recente da Assindatcolf, è 11 mila euro il costo medio annuale per il servizio baby sitter per una famiglia. Una voce importante. Secondo le indagini svolte da Sitlyhttp://www.sitly.it/, piattaforma specializzata nella ricerca di babysitter online, sono sempre più le famiglie che necessitano di una babysitter anche durante il periodo estivo. Sia perché ci sono famiglie che in agosto non vanno in ferie (e i centri estivi chiudono), sia perché non tutti i nonni sono disposti a seguire i nipoti 24 ore su 24, ed ecco che l‘affiancamento di una babysitter diventa prezioso.

Consideriamo che, per l’anno 2019, la tariffa media delle babysitter italiane è risultata di 8,06 euro (contro il 7,70 euro rilevato nel 2017). Per tutte quelle famiglie - e sono sempre più numerose - che non vanno in vacanza, Sitly ha evidenziato i costi delle babysitter anche nelle maggiori città italiane.

Torino si piazza al secondo posto in questa speciale classifica con un costo di 7 euro l'ora: solo a Bari (6,53 €) le tariffe sono più basse, mentre in tutte le altre grandi realtà i prezzi sono superiori. Dai 7,26 euro l'ora di Napoli si passa ai 7,64 di Cagliari, per salire agli 8,33 di Milano e agli 8,34 di Firenze. A Roma si paga mediamente 8,41 euro l'anno, che crescono a 8,50 a Venezia, per arrivare a Genova, che con i suoi 9,33 euro è la città più cara d'Italia, se si vuole prendere una babysitter.

Se la comparazione la facciamo invece a livello regionale, scopriamo che i genitori a Novara pagano 7 euro come a Torino, mentre a Cuneo si sale a 8 euro, ad Asti a 8,20 mentre Vercelli risulta il capoluogo del Piemonte dove le baby sitter costano più care: 9 euro l’ora.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium