/ Cronaca

Cronaca | 13 agosto 2019, 14:06

50enne ghanese fermato a Torino dagli agenti della Squadra Volante per maltrattamenti in famiglia

L'uomo protagonista di aggressioni verbali e fisiche reiterate nel tempo

50enne ghanese fermato a Torino dagli agenti della Squadra Volante per maltrattamenti in famiglia

Maltrattava la compagna da diverso tempo. La donna spesso veniva colpita con schiaffi, pugni e calci in diverse parti del corpo riportando evidenti segni di violenza ma non aveva mai denunciato.

Molte volte i figli si intromettevano nelle violenti discussioni, a difesa della mamma, ed era anche accaduto che venissero colpiti dal padre. La segnalazione è giunta da una passante che aveva sentito forti grida di una donna e bambini provenire da uno stabile in zona San Donato. La convivente stessa aveva contattato la Polizia in preda alla disperazione.

Questa volta il compagno, un cinquantenne del Ghana, aveva perso il controllo: inizialmente gridava da solo frasi disconnesse e poi quando lei gli ha chiesto spiegazioni lui l’ha colpita ripetutamente, passando immediatamente dalle parole alle vie di fatto.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium