/ Cronaca

Cronaca | 14 agosto 2019, 19:11

Si amputa la mano tagliando la legna, un'equipe del Maria Vittoria pronta a riattaccargliela

L'incidente, con protagonista un sessantenne, è avvenuto nel Cuneese. Lo hanno trasportato a Torino con l'elisoccorso dall'ospedale di Mondovì

Si amputa la mano tagliando la legna, un'equipe del Maria Vittoria pronta a riattaccargliela

Sarà un intervento delicatissimo, che dovrebbe durare tra le 9 e le 10 ore. Servirà a riattaccare la mano a un uomo che se l'è amputata oggi mentre tagliava la legna presso la sua abitazione, nel Cuneese. A realizzarlo sarà un'equipe medica del reparto di Chirurgia plastica dell'ospedale Maria Vittoria di Torino, diretto dal dottor Giorgio Merlino. L'intervento coinvolgerà anche i reperibili notturni, i dottori Marco Borsetti ed Enrico Zingarelli, nonché gli anestesisti.

Il paziente, che è appena arrivato a Torino con un elisoccorso partito dall'ospedale Montis Regalis di Mondovì, è un sessantasettenne di Bene Vagienna, che si è amputato la mano a livello del polso.

Daniele Angi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium