/ Attualità

Attualità | 18 agosto 2019, 08:40

A Caselette un bando per la realizzazione di murales

Sul viale Sant’Abaco, con lo sport e l’ambiente come tema

A Caselette un bando per la realizzazione di murales

L’amministrazione comunale di Caselette ha indetto un concorso con premi per la realizzazione di murales da eseguirsi sul muro prospicente il Viale Sant’Abaco di proprietà della Società Roveto S.A.S.

La finalità è quella di migliorare esteticamente il Viale Sant’Abaco a beneficio di coloro che affrontano l’ascesa all’omonimo Santuario e alla Croce del Musiné e di offrire un’opportunità di espressione artistica ai giovani attraverso una moderna forma espressiva d’arte come quella degli interventi pittorici sul tessuto urbano, il cosiddetto “graffitismo” o “street art”. È possibile realizzare fino ad un numero massimo di 7 graffiti, indicativamente di dimensioni 5,60 x 2 metri, preferibilmente ispirate a raffigurare con originalità i temi dello sport e dell’ambiente.

Possono partecipare i candidati con un’età compresa tra i sedici ed i trent’anni, previa domanda da presentare al Comune. Sono ammessi a presentare domanda di partecipazione sia cittadini residenti nel Comune di Caselette che i non residenti. La domanda per i minorenni deve essere controfirmata da un genitore o da chi ne esercita la potestà genitoriale.

La domanda di partecipazione è disponibile sul sito del Comune e può essere recapitata via email o a mano al protocollo (protocollo@comune.caselette.to.it) entro il giorno 26 Agosto 2019 alle ore 11. E’ necessario allegare alla domanda di partecipazione un numero massimo di due bozzetti del progetto grafico che si intende eseguire, in formato A3 o A4.

Una Commissione giudicante, composta da due rappresentanti della stessa Amministrazione, un cittadino residente ed un artista esperto di “graffitismo” e “street art”. La Commissione selezionerà gli artisti o gruppi di artisti ammessi a realizzare la propria opera. Le opere saranno realizzate nelle giornate tra 07 e 08 Settembre 2019.

Al termine dell’esecuzione delle opere la Commissione formulerà, con giudizio discrezionale, la graduatoria di merito dei lavori realizzati. Sono previsti i seguenti premi: 1° classificato 250 euro, 2° classificato 150 euro, 3° classificato 100 euro.

Paolo Giordanino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium