/ Attualità

Attualità | 20 agosto 2019, 05:57

Torino solo al 22° posto tra le città italiane nella classifica in base a tempo libero e svago

Rimini al primo posto, secondo la graduatoria stilata da Il Sole 24 ore. La città della Mole si riscatta parzialmente conquistando la sesta piazza nella classifica che tiene conto di mostre ed esposizioni

Torino solo al 22° posto tra le città italiane nella classifica in base a tempo libero e svago

Per la sua capacità di far godere la vita e il tempo libero, la piccola Rimini è la città italiana che comanda la classifica dell’indice del tempo libero stilata nei giorni scorsi da Il Sole 24 Ore. Una classifica che vede Torino occupare solo la 22esima posizione.

L’indice del tempo libero nasce dall’incrocio di 12 indicatori, ciascuno dei quali fotografa un diverso aspetto del tempo libero “speso” sul territorio da turisti e residenti: l’attività, la diffusione di bar e ristoranti, di librerie e agriturismi, l’offerta in termini di spettacoli, ma anche la spesa per andare al cinema o a teatro. La capacità di vivere appieno il proprio tempo, sfruttando una serie di possibilità legate sia al territorio che all’offerta culturale, mette Rimini al primo posto di una graduatoria che vede sul podio anche Firenze e Venezia.

Milano è quinta, la Toscana è rappresentata nella top ten da ben quattro città (Siena, Grosseto, Livorno e Pisa), Roma si trova al 14° posto, mentre Torino è preceduta anche da Perugia e Massa Carrara, facendo appena meglio di Bologna la "dotta", mentre chiudono malinconicamente tre realtà del sud: Agrigento, Insernia ed Enna.

La città della Mole si riscatta parzialmente conquistando la sesta piazza nella classifica di mostre ed esposizioni, a conferma della sua vivacità culturale e di un appeal turistico scoperto dopo la fortunata esperienza olimpica del 2006. Almeno qui Torino è prima tra le grandi città, facendo meglio di Milano e Genova.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium