/ Attualità

Attualità | 23 agosto 2019, 08:37

Carmagnola, dopo le ferie estive si riapre alle visite la sinagoga di via Bertini

Sarà possibile conoscere meglio la storia della religione ebraica nelle domeniche di settembre

Carmagnola, dopo le ferie estive si riapre alle visite la sinagoga di via Bertini

Al termine delle ferie estive, la sinagoga di Carmagnola riapre i battenti alle visite domenicali. La sinagoga di Carmagnola si trova nel nucleo più antico di Carmagnola, a pochi passi da piazza sant’Agostino, e nell’anonimato di una modesta abitazione di fine Seicento conserva uno dei più sorprendenti luogo di culto ebraico d’Italia (se non del mondo), paragonabile per l’armoniosa decorazione alle ben più celebri sinagoghe veneziane.

Perché visitare la sinagoga carmagnolese? I motivi di interesse sono molteplici, a cominciare dall’opportunità di conoscere e approfondire la religione ebraica che qui, pur discriminata e segregata nel ghetto settecentesco, seppe dialogare con la cultura decorativa barocca piemontese e realizzare una sala di preghiera che, pur rimanendo fedele ai dettami religiosi aniconici, appaga la vista con stucchi e intagli lignei dall’elegante composizione.

Esposizioni di oggetti, video e pannelli di approfondimento sulla storia degli ebrei carmagnolesi completano il percorso di visita. La sinagoga di Carmagnola si trova in via Bertini 8 e sarà aperta a settembre nelle domeniche 1, 8, 15, 22 dalle ore 15.00 alle ore 18.00 e il 29 settembre apertura dalle ore 10.00 alle ore 13.00

Le visite sono tutte guidate, non è necessario prenotare. Per informazioni, Artefacta Beni Culturali (347-4891662, info@artefacta.it).

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium