/ Politica

Politica | 11 settembre 2019, 16:54

Radicali presenti alla Festa dell'Unità per chiedere sostegno del Pd alla legge sull'eutanasia

Igor Boni: "Torino, vogliamo ricordarlo con orgoglio, è risultata la città italiana con il maggior numero di firme raccolte"

Radicali presenti alla Festa dell'Unità per chiedere sostegno del Pd alla legge sull'eutanasia

I militanti e dirigenti dell'Associazione radicale Adelaide Aglietta saranno presenti alla festa con un loro stand di fronte all'area dibattiti.

Dichiarazione di Igor BoniPatrizia De Grazia e Daniele Degiorgis (Coordinatori Associazione radicale Adelaide Aglietta): "Intanto vogliamo ringraziare il segretario del PD Mimmo Carretta e i Giovani Democratici torinesi con i quali condividiamo un percorso comune di lotta. Oggi e nei prossimi giorni saremo alla Festa de l'Unità di Torino per chiedere ai militanti, dirigenti e parlamentari del Partito Democratico di sostenere la proposta di legge di iniziativa popolare che abbiamo contribuito a presentare con la raccolta di molte migliaia di firme; Torino, vogliamo ricordarlo con orgoglio, è risultata la città italiana con il maggior numero di firme raccolte".

"La necessità di legalizzare l'eutanasia è divenuta ormai consapevolezza della grande maggioranza degli italiani ma occorre ora che il Parlamento risponda con una discussione franca e coraggiosa che consegni la libertà di scelta sul fine vita a tutti e ciascuno. Il prossimo 19 settembre l'Associazione Coscioni ha lanciato a Roma, in Piazza San Giovanni Bosco, una grande manifestazione/concerto per chiedere al Parlamento di farsi vivo, dopo sei anni dal deposito della proposta di legge e dopo la pronuncia della Corte Costituzionale avvenuta grazie alle iniziative di disobbedienza civile di Marco Cappato e Mina Welby".

"Chiediamo in particolare ai parlamentari piemontesi di farsi portatori con noi di questa esigenza e di lottare affinché si formi una maggioranza parlamentare che possa farci conquistare un ulteriore frammento di civiltà per essere liberi fino alla fine".

 

 

 

 

 

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium