/ Cronaca

Cronaca | 13 settembre 2019, 17:25

Chiusa nota vineria di Vanchiglia dopo le proteste dei residenti: "Non si riesce a dormire"

Sigilli posti al "Tirabusciò" di via Tarino

Chiusa nota vineria di Vanchiglia dopo le proteste dei residenti: "Non si riesce a dormire"

Le proteste dei residenti, che lamentavano il troppo rumore nelle ore tarde, hanno portato alla chiusura del locale. Sigilli al Tirabusciò, la vineria di via Tarino, nella zona di Vanchiglia.

Il provvedimento è scattato al termine di un'inchiesta della Procura di Torino, coordinata dal pm Gianfranco Colace. Ai titolari è contestato l'articolo 659 del codice penale, disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone.

Numerosi residenti avevano protestato contro il locale, aperto sino a notte inoltrata. Alcuni vicini di casa della vineria hanno appeso ai balconi dei cartelli con su scritto "Vanchiglia vuole dormire". Fino alla decisione della chiusura del locale.
   

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium