/ Cronaca

Cronaca | 13 settembre 2019, 12:36

Torino, rapina i passanti in sella alla sua bicicletta

Arrestato un ventiduenne maghrebino

Torino, rapina i passanti in sella alla sua bicicletta

Martedì sera, un ragazzo cinese è stato derubato del cellulare in zona Porta Nuova da parte di uno sconosciuto che, a bordo di bicicletta, lo ha avvicinato alle spalle prima di prendergli il telefonino dalle mani. L’uomo è fuggito verso il centro città mentre la vittima ha immediatamente segnalato l’accaduto alle forze dell’ordine.

Circa 10 minuti dopo, una ragazza è stata investita in via Sant’Ottavio da un uomo in bicicletta perfettamente corrispondente alla descrizione del primo. Anche in questo caso, dopo che la vittima è caduta per terra, l'uomo le ha sottratto il cellulare.

Grazie all’ausilio di alcuni controllori GTT, il rapinatore è stato bloccato, in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine. Gli agenti della Squadra Volante immediatamente giunti sul posto lo hanno perquisito e hanno recuperato anche il primo cellulare rubato, che è stato restituito al legittimo proprietario.

Il “rapinatore in bici” è un ventiduenne di origini maghrebine con numerosi pregiudizi di polizia per reati inerenti al patrimonio. Il giovane ha opposto una forte resistenza agli agenti, danneggiando anche la Volante. È stato perciò arrestato per furto con strappo, rapina, resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per danneggiamento.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium