/ Cronaca

Cronaca | 16 settembre 2019, 14:12

Denunciato per omicidio stradale il 55enne di Pinerolo che ha causato l'incidente mortale di ieri a Piscina

Nel tragico schianto morti padre e figlia di 6 anni. All'uomo è stata ritirata la patente

Denunciato per omicidio stradale il 55enne di Pinerolo che ha causato l'incidente mortale di ieri a Piscina

Il 55enne di Pinerolo che nella mattina di ieri, domenica 15 settembre, ha provocato l'incidente mortale avvenuto all'altezza di Piscina, lungo l'autostrada Torino-Pinerolo, è stato denunciato per omicidio stradale.

Nel terribile schianto tra la sua Yaris e una Mini, ferma sulla corsia d'emergenza, è nato un rogo che è stato fatale a un padre di 42 anni, Giuseppe Pennacchio, e alla sua figlioletta Nicole di 6. Hanno scampato il peggio, invece, la madre e l'altra figlia, una neonata di pochi mesi, che viaggiavano su un'altra Mini, che non è stata coinvolta nell'incidente. Inutili i tentativi della donna di aiutare i suoi cari ad uscire dall'abitacolo in fiamme.
La famiglia Pennacchio stava andando ad un raduno di Mini nel Pinerolese. Al 55enne che ha causato il terribile schianto è stata ritirata la patente di guida.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium