/ Eventi

Eventi | 19 settembre 2019, 17:04

Board games crash test, un pomeriggio per mettere alla prova idee e prototipi di giochi da tavolo

Il 21 settembre alla Scuola Holden

Board games crash test, un pomeriggio per mettere alla prova idee e prototipi di giochi da tavolo

Il 21 settembre la Scuola Holden organizza Board Game Crash Test, un evento dedicato ai giochi da tavolo, ideato in collaborazione con la casa di produzione Horrible Games, del game café di Torino Jolly Joker e dell’associazione Idea G.

L’evento è a ingresso gratuito ed è pensato, in modo particolare, per chi sogna di diventare e ha un’idea (o meglio ancora, un prototipo da testare) per un nuovo gioco da tavolo. La giornata funzionerà così: alle 14.00 si potrà visitare la scuola e poi seguire una lezione tenuta da Andrea Chiarvesio game designer della CMON, una delle aziende produttrici di giochi più famose e per tre volte vincitore del Best of Show al Lucca Games & Comics, e dal produttore e regista Alessandro Avataneo. Al termine della lezione, sarà il momento del : i partecipanti presenteranno i loro progetti pilota durante dei colloqui con Avataneo e Chiarvesio, che li metteranno a dura prova per vedere se reggono, proprio come succede nei crash test delle automobili. Sarà l’occasione per ricevere consigli e confrontarsi con chi di giochi se ne intende davvero: verranno messi in evidenza sia i punti forti che gli aspetti ancora da migliorare, per capire come continuare a lavorare sulla propria idea.

Se un gioco resiste al , potrebbe avere buone possibilità di essere lanciato sul mercato: ma la strada per riuscirci è ancora lunga. Per chi vuole provarci, la Scuola Holden ha ideato un Training Camp specifico: Progettare giochi da tavolo.

Chi si iscrive seguirà cinque weekend di lezioni e laboratori, dal 19 ottobre 2019 al 15 marzo 2020, per esplorare tutti gli aspetti creativi e tecnici alla base della produzione di un gioco da tavolo, sempre con la guida di Andrea Chiarvesio e Alessandro Avataneo. Si studierà come creare ambientazioni, personaggi, storie e meccaniche di gioco avvincenti e come sfruttare al meglio gli elementi fondamentali del game design; ognuno dei partecipanti dovrà anche lavorare alla realizzazione di un progetto originale e costruirne un prototipo.

Lezioni e laboratori si terranno alla Scuola Holden e poi, sabato sera, ci si sposterà al Jolly Joker per testare insieme a un vero pubblico di appassionati i giochi progettati. Tra un weekend e l’altro, Chiarvesio e Avataneo continueranno a seguire i progetti e si terranno in contatto con gli allievi online. Alla fine del corso, ci sarà la prova finale: una giornata di pitch di fronte a una platea di autori italiani iscritti alla SAZ (associazione internazionale di autori di giochi), editori ed esperti del settore. Il progetto ritenuto più interessante potrebbe diventare un gioco sviluppato dalla Horrible Games.

Le iscrizioni sono aperte fino al 29 settembre: basta raccontare la propria idea di gioco mandando una mail a trainingcamp@scuolaholden.it. Tutte le informazioni si trovano sul sito scuolaholden.it

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium