/ Eventi

Eventi | 19 settembre 2019, 14:44

Il Goodbye Summer Fest saluta l’estate per la quarta volta al parco culturale Le Serre di Grugliasco [FOTO]

I due Centri diurni per anziani e malati di Alzheimer inaugureranno la mostra fotografica itinerante “Non ti scordar di me”

Il Goodbye Summer Fest saluta l’estate per la quarta volta al parco culturale Le Serre di Grugliasco [FOTO]

Il Goodbye Summer Fest di Grugliasco giunge alla sua quarta edizione ed il 21 e 22 settembre saluterà l’estate che se ne va: organizzato dalla società Le Serre in collaborazione con la Cojtà Gruliascheisa e col patrocinio del Comune, avrà luogo nel parco culturale con i suoi 35.000 metri quadrati immersi nel verde ed il programma prevede attività ricreative per tutte le età, un’area di ristoro con prodotti solidali e a km0, i concerti delle band Clerks, The spell of ducks e Atlante, esibizioni di danza contemporanea, giochi e letture animate per bambini.

Ma soprattutto i due Centri diurni per anziani e malati di Alzheimer di via Cotta, gestiti dalla cooperativa “Il Margine”, inaugureranno la mostra fotografica itinerante 'Non ti scordar di me' realizzata da Torino Attiva, associazione sensibile alle tematiche sociali, con l’intenzione di rappresentare i sintomi ed i caratteri comuni della demenza più diffusa: attraverso le immagini si cerca di sensibilizzare la popolazione nel far comprendere quanto questa malattia sia devastante sia per la persona colpita che per i familiari coinvolti nella sua assistenza. Le fotografie rappresentano uno spaccato di ciò che la patologia toglie, ma anche di ciò che lascia, come i ricordi di una storia d’amore, i momenti di tenerezza e di vicinanza; durante l’inaugurazione ci sarà un reading proposto dal “Gruppo lettura Sportidea Caleidos”.

Verranno anche proposti laboratori ludici rivolti ai più piccoli con l’attenzione focalizzata sul riciclo ed insieme a loro sarà festeggiato il primo compleanno della casetta ScambiaLibro; ci sarà poi l’esibizione del piccolo coro “Magiche voci di Torino”. Per tutti la possibilità di degustare gratuitamente miele, formaggi, idromele, pane e dolci; in entrambe le giornate, dalle 15 alle 18, sarà altresì possibile visitare il RiMu (Rifugio antiaereo e museo della grugliaschesità) e il museo Gianduja (Istituto per i beni marionettistici e il teatro popolare).

Tutti gli eventi saranno gratuiti, ma sarà possibile effettuare una donazione scegliendo tra le varie creazioni artigianali dei familiari che frequentano i centri diurni; al banco espositivo del gruppo “Fare e disfare” si potranno inoltre avere ulteriori informazioni, prenotare una visita e chiedere ragguagli agli operatori in modo informale. La Cojtà è attiva dal 1984 allo scopo di unire gli abitanti di Grugliasco, favorire l’armonia tra loro ed accrescere il senso di appartenenza ed accoglienza, mantiene vive le tradizioni ed il rispetto per coloro che le hanno tramandate nel corso degli anni, ossia gli anziani; gli stessi ai quali la cooperativa si approccia e che vengono assistiti nei due centri di Grugliasco. L’evento si svolgerà anche in caso di maltempo nell’area espositiva La Nave.

Massimo Bondì

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium