/ Cronaca

Cronaca | 20 settembre 2019, 05:55

Lungo Dora Napoli è una discarica a cielo aperto

Arredamenti, elettrodomestici, vestiti, materassi e rifiuti comuni: questo è lo scenario lungo la pista ciclabile che collega Corso Giulio Cesare a a Corso Principe Oddone

Lungo Dora Napoli è una discarica a cielo aperto

Lungo Dora Napoli continua ad essere una discarica a cielo aperto, con pezzi d'arredamento interi o smontati, elettrodomestici e molto altro ammassato fuori dai cassonetti insieme ai rifiuti comuni.

Basta fare una passeggiata lungo la pista ciclabile che collega Corso Giulio Cesare a Corso Principe Oddone in qualsiasi giorni della settimana, infatti, per trovare di tutto e di più: scatoloni, un materasso, vestiti usati, ben due frigoriferi, lo scheletro di un letto, mobili di varia tipologia e dimensione.

La zona, relativamente appartata e pressoché priva di passaggio durante la notte, favorisce l'abbandono di qualsiasi tipo di oggetto da parte di chi, invece di perdere tempo a smaltire correttamente i rifiuti, preferisce scavalcare ogni tipo di regola.

Marco Berton

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium