/ Cronaca

Cronaca | 21 settembre 2019, 19:58

Rifiuti abbandonati in Barriera di Milano, Petrarulo: "Maiali, non si può andare avanti così"

Il consigliere di Fratelli d'Italia della Circoscrizione 6 attacca: "Sembra di vivere in una discarica a cielo aperto"

Rifiuti abbandonati in Barriera di Milano, Petrarulo: "Maiali, non si può andare avanti così"

Immondizia abbandonata ovunque: vicino ai bidoni, sul ciglio della strada, in mezzo alle aiuole. E' una brutta cartolina quella che arriva da Barriera di Milano, quartiere periferico che troppo speso viene bistrattato o da alcuni residenti che evidentemente non sono molto attenti alla pulizia e al decoro o da persone che volutamente arrivano da fuori per abbandonare rifiuti in un quartiere vicino al loro.

Quel che è certo è che lo spettacolo che arriva dalle strade non è edificante. Anzi. Non ci sta Raffaele Petrarulo, consigliere di Fratelli d'Italia nella Circoscrizione 6 a vedere il proprio quartiere così ammalorato: "Le foto rappresentano il degrado che c'è quotidianamente in molte zone della stessa Barriera". "C'è chi dice che siano dei 'maiali' del quartiere, chi parla di persone che arrivano da fuori e non hanno voglia di portare in discarica elettrodomestici o mobili" spiega Petrarulo.

Il consigliere, residente in Barriera di Milano, ha la sensazione di vivere "in una discarica a cielo aperto". Per questo motivo, visto il ruolo di dirigente regionale di Fdi ricoperto, Petrarulo porterà la battaglia del decoro urbano sul tavolo della Regione Piemonte. "Deve esserci una maggiore attenzione da parte della polizia municipale e degli ispettori ecologici" sostiene il consigliere della Circoscrizione 6, che si auspica una maggior collaborazione dei cittadini nel denunciare e segnalare i responsabili di queste oscenità. Controlli ed educazione, la ricetta per una Barriera di Milano e una Torino più pulita.

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium