Eventi - 30 settembre 2019, 16:34

Progetto “Cuore InForma” a Beinasco: 2 nuovi defibrillatori a Borgaretto e Fornaci

L’inaugurazione si è svolta presso la Sala Matrimoni del Comune, alla presenza dei responsabili di Italian Medical System

Progetto “Cuore InForma” a Beinasco: 2 nuovi defibrillatori a Borgaretto e Fornaci

Installati venerdì scorso due nuovi defibrillatori del progetto “Cuore InForma” che ha visto l’adesione del Comune di Beinasco.

Al primo dispositivo inaugurato a maggio presso il Palazzo Comunale in piazza Alfieri a Beinasco, si aggiungono i due nuovi defibrillatori presso la Società Operaia di Mutuo Soccorso in via Drosso 3 a Borgaretto e presso l’area del mercato di Fornaci in largo Torino.

L’inaugurazione si è svolta presso la Sala Matrimoni del Comune di Beinasco alla presenza dei responsabili di Italian Medical System, azienda italiana che ha fornito i defibrillatori semiautomatici d'emergenza, e dei titolari delle attività produttive e commerciali che hanno aderito e sponsorizzato l’iniziativa.

L’installazione dei defibrillatori semiautomatici per emergenza è stata infatti gratuita per il Comune e finanziata dai contributi degli imprenditori di Beinasco, a cui sono stati consegnati attestati di ringraziamento da parte della Vicesindaca Elena Lumetta, a nome dell’Amministrazione comunale.

 “Abbiamo aderito con convinzione al progetto “Cuore Informa” che contribuisce concretamente alla sicurezza e alla salute della nostra comunità. – afferma il Sindaco di Beinasco Antonella Gualchi – Ringrazio le imprese del territorio beinaschese che hanno scelto di partecipare a un atto dal grande valore etico e morale

“In Italia circa 70.000 persone all’anno sono colpite da arresto cardiaco. – sottolinea il Vicesindaco Elena Lumetta – I primi minuti sono di vitale importanza, attrezzarsi e disporre di dispositivi salvavita può salvare una vita”.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

SU