Politica - 03 ottobre 2019, 15:18

Riunione per il tavolo tecnico per la prosecuzione dei lavori delle opere Tav, l'Ugl: "Attivare un piano di formazione preventiva per i lavoratori interessati"

L’assessore Gabusi si è impegnato a riconvocare un tavolo coinvolgendo l’Assessore al Lavoro Elena Chiorino, come indicato dalle OO.SS., per approfondire i temi della formazione

Riunione per il tavolo tecnico per la prosecuzione dei lavori delle opere Tav, l'Ugl: "Attivare un piano di formazione preventiva per i lavoratori interessati"

Oggi, presso l’assessorato ai Trasporti e Infrastrutture, si è svolto l’incontro di riapertura del Tavolo Tecnico per la prosecuzione dei lavori delle Opere Tav. Con l’assessore Marco Gabusi e le OO.SS., per l’Ugl c'era il segretario regionale generale Armando Murella, che ha chiesto che sia rafforzato il tavolo del confronto e della concertazione, considerando la durata dei lavori in programma.

Murella ha segnalato la convergenza di valutazioni sulle tematiche generali relative alla TAV, su cui ha ricordato che l’UGL da sempre si è spesa favorevolmente sull’opera. Inoltre ha ribadito la necessità di attivare un piano di formazione preventiva per i lavoratori interessati. Infine l’Ugl ha chiesto la possibilità, che i lavoratori dei cantieri siano prioritariamente del territorio della Val di Susa Si è segnalato all’assessore la necessità di non tenere il cantiere chiuso e stilare un cronoprogramma dei lavori che dovranno avviarsi.

L’assessore Gabusi si è impegnato a riconvocare un tavolo coinvolgendo l’Assessore al Lavoro Elena Chiorino, come indicato dalle OO.SS., per approfondire i temi della formazione. I primi lavori in programma tra gennaio e febbraio 2020, saranno relativi alle nicchie del Cantiere della Maddalena, della durata di circa 2 anni, con l’impiego di n° 60/70 lavoratori. Sul Grande appalto stanno procedendo a pubblicare i bandi per l’inizio del Tunnel Base, che interesserà numerose unità di forza lavoro. La riunione si è chiusa con l’impegno di ritrovarsi nei prossimi mesi per continuare il confronto.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

SU