/ Politica

Politica | 09 ottobre 2019, 10:27

Le code dell'Anagrafe Centrale arrivano a Roma, Laus: "Interrogazione alla Pisano"

Il senatore Pd se la prende anche con Appendino: "Non basta chiedere scusa cara sindaca, bisogna risolvere la situazione e anche in fretta prima che la città collassi"

Le code dell'Anagrafe Centrale arrivano a Roma, Laus: "Interrogazione alla Pisano"

Le code all'Anagrafe Centrale di Torino rischiano di allungarsi fino al Parlamento di Roma. E a doverne rispondere sarà chiamata colei, che da molti, ne è ritenuta responsabile: l'ex assessore e attuale ministro all'Innovazione Paola Pisano.

Il senatore torinese del PD Mauro Laus ha infatti annunciato di essere pronto a presentare un'interrogazione parlamentare a Pisano "pregandola di intervenire urgentemente, se nel giro di pochi giorni non si risolverà la questione". "Peccato - continua l'esponente dem - che la Ministra sia la stessa che ha messo, e poi lasciato, Torino in questo disastro".

Laus punta il dito poi contro la sindaca Chiara Appendino, che ieri aveva detto "le code e le attese sono una sconfitta, chiedo scusa". "Non basta chiedere scusa cara sindaca, bisogna risolvere la situazione e anche in fretta prima che la città collassi e sia per l'ennesima volta esposta al ridicolo", conclude il senatore del PD.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium