Viabilità e trasporti - 11 ottobre 2019, 09:13

Via Lancia, al via la sperimentazione della "zona 30" in Borgo San Paolo: il programma

La sperimentazione di Bike Pride Fiab Torino consentirà di ridurre la velocità e di recuperare spazi solitamente destinati alle auto

Via Lancia, al via la sperimentazione della "zona 30" in Borgo San Paolo: il programma

Bike Pride Fiab Torino presenta il progetto “Circoscrizione 3(0)”: una sperimentazione di una Zona 30 in Borgo San Paolo”, con la collaborazione di associazioni e cittadini.

In Borgo San Paolo, per tre giorni - dall’11 al 13 ottobre 2019 - verrà sperimentata una “Zona 30” (velocità max. 30 km/h), tramite un ridisegno della viabilità e dello spazio pubblico. Le associazioni, insieme ai cittadini, vivranno gli spazi liberati grazie alle modifiche alle strade.

Le vie Lancia e Isonzo vedranno un sostanziale ridisegno delle carreggiate, delle intersezioni e degli attraversamenti con l’obiettivo di aumentare la sicurezza e migliorare la qualità della vita dei residenti. Fra le modifiche sperimentali: riduzione della sezione stradale disincentivando la velocità di chi transita e svolta, il restringimento dei raggi di curvatura agli incroci e la realizzazione di attraversamenti pedonali più visibili. 

Gli spazi derivanti da queste modifiche sono recuperati con nuova pavimentazione, arredo urbano e fioriere. Il ridisegno della sosta per le auto lungo via Lancia non eliminerà alcun parcheggio regolare. I risultati attesi di questa sperimentazione sono una maggiore vivibilità delle strade di quartiere a velocità moderata, la riduzione dello smog e del rumore, la maggiore sicurezza e la migliore qualità dello spazio pubblico, che è di tutti.

Bike Pride ricorda che “la velocità elevata delle automobili è uno dei fattori di maggior rischio sulle strade della città oltre ad essere il principale disincetivo all’uso della bicicletta come mezzo di trasporto per i propri spostamento urbani. Molti vorrebbero usare la bici a Torino, ma non lo fanno perché ritengono la sicurezza delle strade ancora carente per gli utenti più deboli. Ridurre il numero delle auto e la velocità e dotare la città di infrastrutture adeguate è quindi l’unica via percorribile per una città realmente a misura di persona”.

La sperimentazione nasce da una richiesta presentata nel Piano di Sviluppo 2019-2020 della Commissione di Quartiere San Paolo ed è stata preceduta da un incontro informativo con la cittadinanza realizzato durante la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, ospiti del Consiglio della Circoscrizione 3. In tale occasione si sono descritti i vantaggi delle zone 30 dal punto di vista della sicurezza, della qualità della vita e dello spazio pubblico, illustrati dall’architetto Diego Vezza.

Inequivocabili le parole di Francesca Troise, presidente della Circoscrizione 3: "Questa sperimentazione mi convince molto, perché è una sperimentazione fatta dal basso. Per i ciclisti, per i pedoni. La zona 30 ti costringe a rallentare e ad avere rispetto dei tuoi vicini". Il progetto sarà realizzato con il contributo di Bentley SOA, l'azienda che ha riportato al suo originario splendore il primo piano del grattacielo Lancia, tramite la creazione dello Spazio Lancia dedicato ad eventi e mostre d’arte.

Di seguito il programma degli eventi previsti durante la sperimentazione:

VEN 11-Ott: realizzazione dell'intervento con delimitazione delle nuove aree pedonali

SAB 12-Ott:

10:30-11:00: presentazione del progetto

11:00-12:00: "La via dei colori", laboratorio papà-bimbo 0-6 anni, a cura di Binaria centro commensale, all'interno del progetto "E se diventi farfalla", selezionato dalla Fondazione Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa. 

16:00-18:00: Urban Street skating, a cura di Strike Surf Shop

16:00-18:00: Giochi di strada

DOM 13-Ott:

10:00-12:00: "Il bosco delle meraviglie", laboratorio a cura di Binaria centro commensale, all'interno del progetto "E se diventi farfalla", selezionato dalla Fondazione Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa. 

16:00-17:00: Incontro sui benefici delle Zone 30, a cura della “Consulta della mobilità ciclistica e moderazione del traffico di Torino”

16:00-18:00: Giochi di strada

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

SU