/ Politica

Politica | 14 ottobre 2019, 13:40

Affidi illeciti, nel torinese FdI segnala caso sospetto. Marrone: "In Piemonte Sistema Bibbiano?"

Nella relazione di allontanamento ci sarebbe “spazio per pettegolezzi attribuiti a parenti non ascoltati, sospetti di abusi riferiti e mai verificati, ma nessun riferimento preciso a querele o referti”

Affidi illeciti, nel torinese FdI segnala caso sospetto. Marrone: "In Piemonte Sistema Bibbiano?"

Una bimba di due anni sarebbe stata allontanata in modo anomalo dalla sua famiglia, residente in provincia di Torino, per essere affidata ad altri. La denuncia arriva da Fratelli d’Italia Piemonte, per bocca del capogruppo regionale Maurizio Marrone.

Nella relazione di allontanamento, spiega l’esponente del partito di Giorgia Meloni, ci sarebbe “spazio per pettegolezzi attribuiti a parenti non ascoltati, sospetti di abusi riferiti e mai verificati, ma nessun riferimento preciso a querele o referti”.

Le richieste di affido dello zio materno e dei nonni – continua – sono state respinte ed è stata confermato l’inserimento nella famiglia affidataria”.

La scorsa il Consiglio Regionale ha approvato un ordine del giorno, presentato da Marrone, per le indagini di Commissione sulle segnalazioni di abusi sui minori come quelle emerse dall'inchiesta "Angeli e Demoni".

Le audizioni – commenta l’esponente di destra- ci aiuteranno a fare luce. Le segnalazioni continuano ad aumentare, ma la promessa di giustizia a tutte le famiglie che ritengono di aver subito illegittimamente la perdita dei propri bambini ci motiva ad andare fino in fondo: sarà necessario capire se si tratta di singoli casi scollegati tra loro oppure se anche in Piemonte esiste un Sistema Bibbiano”, conclude il capogruppo regionale.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium