Attualità - 14 ottobre 2019, 08:30

Conferme sull'ex fabbrica Paracchi di Torino: diventerà una RSA

Investimento importante della cooperativa sociale Casa dell'Immacolata in un'area con forte necessità di rilancio. Nel progetto verrà incluso anche un giardino aperto al quartiere

Conferme sull'ex fabbrica Paracchi di Torino: diventerà una RSA

L'ex fabbrica di tappeti Paracchi, situata all'angolo tra via Pianezza e via Pessinetto, diventerà presto una RSA. A confermarlo è la cooperativa sociale Casa dell'Immacolata, unica società interessata all'acquisto dello storico edificio industriale dalla Città di Torino.

Le cose, anche se a rilento, stanno procedendo per il verso giusto: “Il processo – conferma l'ingegner Daniel Malpassi – sta andando avanti in modo macchinoso a causa dei parametri urbanistici datati che contraddistinguono l'immobile: l'amministrazione, tuttavia, dopo diversi incontri si è detta disponibile a venirci incontro a riadattarli alla nuova destinazione d'uso perché ritenuta opera fondamentale nella riqualificazione dell'area”. Confermata, invece, la presenza di amianto nella copertura: “Abbiamo speso – prosegue – ingenti risorse appoggiandoci a uno studio di architettura: vogliamo investire nella realizzazione di un'opera eccellente. Le preoccupazioni del vicinato sono legittime ma, come già confermato, l'amianto non verrà incapsulato ma completamente rimosso e smaltito seguendo le più recenti normative”.

I lavori, al momento, sono ancora bloccati ma la cooperativa si dice subito pronta a partire: “La città – conclude – deve ancora risolvere le ultime problematiche: una di queste riguarda la facciata, su cui è presente il vincolo della sovrintendenza: è comunque nostra intenzione ripristinarla con lo stile attuale ricordando la storia industriale della Paracchi; l'integrazione con tutto il quartiere verrà garantita anche grazie a un giardino aperto alla cittadinanza. Noi siamo pronti e i nostri studi sono in fase avanzata, speriamo di cominciare il più presto possibile”.

Marco Berton

Ti potrebbero interessare anche:

SU